• Venezia, sinagoga gremita
      per l'insediamento del rav Bahbout

      ishot-236“In passato l’ebraismo ha consegnato al mondo le regole dell’etica attraverso i dieci comandamenti, insegnando al mondo concetti fondamentali come quelli della giustizia e dell’amore per il prossimo e per lo straniero, principi ebraici che non vengono applicati appieno nella …

    • Qui Milano - Meeting of Presidents
      Confrontarsi sul futuro ebraico

      SONY DSCIl futuro della vita ebraica, l’educazione e partecipazione dei giovani, un sistema di welfare per aiutare chi è in difficoltà, il ruolo della cultura nel rapporto con la società, il legame con Israele. Sono solo alcuni degli argomenti al centro …

    • Israel Zamir Singer (1929-2014)

      Israel Zamir Singer con figlio e Elèna Mortara, Roma 11-12Vestire i panni del cronista quando si ha solo voglia di piangere è molto difficile, ma cercherò di farlo, per onorare la memoria di Israel Zamir, figlio di Isaac Bashevis Singer e lui stesso giornalista e scrittore, e comunicare la …

    • Qui Roma - Cooperazione Italia-Israele
      Il Technion e le nuove sinergie

      technionPolo d’eccellenza del sapere contemporaneo, casa di molti scienziati di fama tra cui alcuni premi Nobel (ultimo dei quali Daniel Shectman, premiato nel 2011 per la sua scoperta sui quasicristalli), il Technion di Haifa è protagonista in queste settimane di …

    • Trieste - Memoria nel nome di Ida

      foto-48“C’era chi desiderava una grande bistecca arrosto, chi voleva la zuppa, chi voleva un piatto di riso bollito, anche scondito, appena scolato dall’acqua. Stellina voleva un grande piatto di pastasciutta, ma grande grande, con tanto sugo, un catino di pastasciutta. …

    • Qui Firenze - La Memoria del Bene

      wallenbergRiconoscere il coraggio di chi fece scelte difficili, tenere viva la memoria del Bene.
      È il senso del progetto “Case della vita” portato avanti dalla Fondazione Raoul Wallenberg per onorare personaggi e istituti in cui furono aperte le porte agli …

    • Qui Roma - I rapporti tra Pio XI e Mussolini
      Il patto col diavolo

      david kertzer libroNel 2006 gli archivi vaticani vengono aperti. Otto anni dopo, David Kertzer, scrittore e professore della Brown University, pubblica un libro con nuove scottanti rivelazioni: “Il patto col diavolo” (ed. Rizzoli); un’opera che analizza puntualmente i rapporti intercorsi tra papa Pio XI e Benito Mussolini all’alba della guerra che avrebbe cambiato l’Italia e il mondo intero per sempre.

    • Qui Roma - Il ricordo di Max Ascoli
      L'Italia dagli occhi di un esule

      ascoli maxProsegue il convegno organizzato dalla Biblioteca e l’Archivio storico del Senato dedicato a Max Ascoli, un caso paradigmatico nella trattazione della politica e cultura italiana in rapporto con gli Stati Uniti. Ascoli, giornalista e professore di Diritto, è stato uno degli intellettuali italiani trasferitisi in America più influente del dopoguerra, protagonista di carteggi con figure di spicco come Luigi Sturzo.

    • breaking+++12.30 21-11-14 GAZA – Ucciso un palestinese al confine con Israele. Ad affermarlo, il ministero della Sanità palestinese. L’esercito israeliano ha confermato di aver aperto il fuoco su due uomini dopo aver più volte invitato invitato i due ad allontanarsi dal confine. I media israeliani riportano che è la prima vittima a Gaza dopo il conflitto estivo con Hamas.

      LEGGI

    • "Più forti del loro odio"

      Proseguono gli intensi contatti del presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna per valutare, assieme alle autorità italiane, gli effetti dell’azione sanguinosa compiuta ieri in una sinagoga di Gerusalemme da terroristi palestinesi.
      Nell’ambito dei numerosi colloqui che si stanno …

    • Giacobbe...

      “E Giacobbe era uomo integro che risiedeva nelle tende”. Giacobbe era integro perché risiedeva nelle tende: era in grado – spiega rabbi Nahum di Chernobyl – di vedere al di là delle apparenze – oltre la cortina rappresentata da una …

    • ...nemici

      In ciò che è accaduto a Har Nof nei giorni scorsi qualcuno intravede la disperazione, altri la rabbia, altri l’indifferenza. Io ci vedo un’immagine del nemico come ingombro da rimuovere. Qualcosa che ha un’assonanza con le parole che nel 1937 …

    • Pensare il radicalismo islamista/10

      vercelliPensare il radicalismo implica, alla fine dei discorsi che siamo andati facendo, trattenere il pensiero medesimo, interrogandosi sulla distruzione della ragione. Quest’ultima non è di certo una prerogativa esclusiva dell’universo dei movimenti armati a sfondo religioso (o che dicono d’essere …

    • Coesione e spaccatura

      anna segreDavvero troppo strane e anomale le notizie che arrivavano da Torino domenica e lunedì scorsi: una Comunità festosa e unanime, un’affollatissima cerimonia (per l’insediamento del rabbino capo Ariel Di Porto) commentata da tutti positivamente e su cui nessuno aveva niente …

    • L'unica soluzione

      Francesco Moisés BassanoUn anno fa circa, scrissi il mio primo articolo per queste pagine. Una riflessione che riportava la notizia di uno studio linguistico condotto in Israele tra gli arabo-israeliani sul cosiddetto “arabraico”. Poche righe per esprimere come il linguaggio possa diventare …

    • Al Sisi: "Ho a cuore
      la sicurezza di Israele"

      rassegna“Siamo pronti a inviare forze militari all’interno di uno Stato palestinese: aiuterebbero la polizia locale e rassicurerebbero gli israeliani”. È quanto afferma il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi, in visita in queste ore tra Italia e Città del Vaticano, …