• "Fratelli gemelli nati da un unico tronco"

      rdsGli interventi del rav Giuseppe Laras (Corriere della sera, 13 gennaio) e del priore Enzo Bianchi (La Stampa, 18 gennaio) hanno suscitato una presa di posizione del rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni, che denuncia

    • La Carta e la "razza", voci a confronto

      Recita l’articolo terzo della Costituzione: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. A 67 anni dalla …

    • Qui Milano - Musiche e voci della Memoria

      SONY DSC“È la prima volta che nostro nonno non è presente. È una cosa che fa pensare e ci fa sentire responsabili”. Sono le considerazioni semplici ma dirette dei nipoti di Nedo Fiano, Davide e Michael, a segnare la serata milanese …

    • Qui Roma - La fine dell'orrore

      pezzetti mostra vittorianoChi immagina la liberazione dei campi di sterminio nazisti come un gioioso momento di festa dovrà ricredersi.
      Aperti i cancelli, sorpassata la diabolica scritta che invita a lavorare per essere liberi, la visione è devastante: come gioire quando si pesa …

    • J-ciack - In fuga verso la vita

      run-boy-run-filmstill-00339“Devi sopravvivere. Devi! Trova qualcuno che t’insegni a comportarti come un cristiano, a pregare e a farti la croce perché è l’unico modo in cui potrai trovare rifugio nelle fattorie. La cosa più importante, Srulik, è che dimentichi il tuo …

    • Israele - A nord, calma apparente

      funerali kalangelMigliaia di persone hanno partecipato questa mattina a Gerusalemme al funerale del maggiore Yochai Kalengel, una delle due vittime dell’attacco di giovedì mattina compiuto da Hezbollah contro un convoglio militare israeliano nella zona di Har Dov, lungo il confine con …

    • Qui Bologna - Memoriale, il bando è online

      memoriale bologna“La triste pagina della Seconda guerra mondiale e della persecuzione nazista deve aiutarci a costruire un futuro per i nostri figli che abbia connessioni con il passato e con il presente nel quale vi è la piena accettazione della diversità. …

    • Qui Trieste - L'inciampo della Memoria

      Schermata 01-2457052 alle 12.49.10Per la prima presentazione italiana di “Trieste” è stata scelta la città che dà il titolo a questo “romanzo documentario”.
      Per la sua realizzazione Daša Drndić ha impiegato due anni, alternando la ricerca a una scrittura che richiese a sua …

    • Qui Roma - Piero e Sami, voce ai Testimoni

      piero e sami“Meditate che questo è stato”. Queste le lapidarie parole scritte da Primo Levi che danno il titolo al documentario realizzato da Pietro Suber e Marco D’Auria che verrà proiettato stasera alle 20.30 al Centro Ebraico il Pitigliani di Roma.
      La pellicola inedita, venduta in allegato con il settimanale L’Espresso durante il Giorno della Memoria e che è stata trasmessa ieri su Tv2000, ricostruisce la vicenda dei Testimoni della Shoah Piero Terracina e Sami Modiano, la cui amicizia è nata nel terribile sfondo del campo di sterminio di Auschwitz.

    • UCEI: "Via il termine 'razza'
      dalla Carta costituzionale"

      “Non è possibile parlare di razze umane. Ce lo dice il buon senso, ce lo conferma la comunità scientifica con le sue ricerche. Per questo ritengo opportuno che il termine ‘razza’ sparisca dal terzo articolo della Costituzione italiana e dalla …

    • ‎Napolitano: "Rispetto
      delle radici di Israele‎"

      Il Presidente Giorgio Napolitano ha fatto pervenire al presidente dell’Unione Renzo Gattegna il seguente messaggio in occasione del Giorno della Memoria.

      Caro Presidente Gattegna,
      il particolare momento di faticosa transizione dal mandato di Presidente al nuovo status di Senatore di diritto e a vita, mi rende difficile il partecipare anche da semplice spettatore alle iniziative per il Giorno della Memoria. Lei sa quanto io le abbia coltivate e sostenute in tutti questi anni nella convinzione …

    • breaking+++MEDIO ORIENTE – L’esercito israeliano ha confermato la morte di due soldati dopo l’attacco di stamattina, rivendicato da Hezbollah, nella zona di Har Dov al confine con il Libano

      LEGGI

    • sforzo...

      Non è particolarmente difficile immaginare la scena di ciò che poteva essere l’uscita dall’Egitto, la moltitudine di essere umani, di animali, di carri in marcia, il loro brusio, il pianto dei neonati… Possiamo anche immaginare lo sgomento di questa folla …

    • …vostro

      Ultimo commento sul Giorno della Memoria 2015, settant’anni dalla liberazione di Auschwitz.
      Fra le molte iniziative, alcune bellissime altre sconcertanti, fra il sorprendente e l’ovvio, in tutte le maggiori città italiane, nel dare atto all’alto profilo mediatico, televisivo e cartaceo, …

    • Setirot - Genocidio

      jesurumSiamo dunque al centenario del “Metz Yeghérn” – “Grande Male” in lingua armena – il genocidio messo in atto dai Giovani Turchi nel bel mezzo della Prima Guerra mondiale. Antonia Arslan fa bene a ricordare, nella prefazione a “Pro Armenia. …

    • Time out - Tsipras

      funaroIn una nota sul suo blog, Gad Lerner prende le distanze dai delusi di Tsipras.
      Non solo, sostiene che è sconcertante lo sconforto di chi non condivide la scelta delle sue alleanze e la mancanza di donne al governo.
      Per …

    • I fatti di Parigi visti
      da un ottuagenario

      ishot-374Le tragedie svoltesi a Parigi nei giorni scorsi hanno richiamato alla mia mente fatti lontani e riflessioni su tempi vicini.
      Premetto che, per motivi anagrafici, non ho bisogno di leggere sui libri di storia cosa avvenne durante la Shoah: c’ero …

    • Hezbollah attacca Israele,
      Netanyahu avverte Nasrallah

      rassegnaTensione al confine tra Israele e Libano dopo l’attacco lanciato da Hezbollah contro un convoglio dell’Idf e l’uccisione di due soldati (oltre al ferimento di altri sette). Nella risposta all’offensiva del gruppo terroristico alleato di Teheran è rimasto ucciso un …