• Memoria, un destino comune

      GATTEGNA“La Memoria è un tema che si intreccia strettamente con la storia millenaria, la cultura e l’esperienza ebraica. Un’esperienza che gli avvenimenti di ogni giorno confermano viva e attuale. I gravissimi, recenti fatti di Tolosa, Bruxelles e Parigi, hanno dimostrato …

    • Memoria, valore da difendere

      SWG PE febbraio 2015Il Corriere della Sera pubblica oggi un’ampia anticipazione dell’indagine sulla percezione della Memoria da parte degli italiani condotta dall’istituto di ricerca SWG in collaborazione con la redazione di Pagine Ebraiche. Giunto alla seconda edizione, il rapporto “Scenari di un’Italia che

    • Qui Milano - Musiche e voci della Memoria

      SONY DSC“È la prima volta che nostro nonno non è presente. È una cosa che fa pensare e ci fa sentire responsabili”. Sono le considerazioni semplici ma dirette dei nipoti di Nedo Fiano, Davide e Michael, a segnare la serata milanese …

    • Qui Roma - La fine dell'orrore

      pezzetti mostra vittorianoChi immagina la liberazione dei campi di sterminio nazisti come un gioioso momento di festa dovrà ricredersi.
      Aperti i cancelli, sorpassata la diabolica scritta che invita a lavorare per essere liberi, la visione è devastante: come gioire quando si pesa …

    • Qui Milano - La testimonianza di Goti Bauer

      ishot-366Su invito del Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia, ieri mattina, in apertura della seduta settimanale si è ricordata la ricorrenza del Giorno della Memoria, con la partecipazione del vicepresidente UCEI Roberto Jarach (nell’immagine) e del testimone Goti Bauer. Alla …

    • Qui Firenze - Fiorentina, un calcio al razzismo

      ishot-371“In Toscana il livello di vaccinazione antirazzista ha raggiunto valori elevati”. Sono parole del governatore Enrico Rossi, intervenuto ieri in occasione della solenne seduta della Giunta regionale dedicata al Giorno della Memoria.
      Ad essere sottolineate dal presidente Rossi sono in …

    • Qui Roma - Piero e Sami, voce ai Testimoni

      piero e sami“Meditate che questo è stato”. Queste le lapidarie parole scritte da Primo Levi che danno il titolo al documentario realizzato da Pietro Suber e Marco D’Auria che verrà proiettato stasera alle 20.30 al Centro Ebraico il Pitigliani di Roma.
      La pellicola inedita, venduta in allegato con il settimanale L’Espresso durante il Giorno della Memoria e che è stata trasmessa ieri su Tv2000, ricostruisce la vicenda dei Testimoni della Shoah Piero Terracina e Sami Modiano, la cui amicizia è nata nel terribile sfondo del campo di sterminio di Auschwitz.

    • Qui Torino - In ricordo di Anna e Natalia

      torino anna nataliaTra le varie iniziative promosse in occasione del Giorno della Memoria, la sala Conferenze del Museo Diffuso di Torino, ha organizzato un incontro dedicato a due donne sopravvissute all’orrore dei campi: Anna Cherchi, deportata politica in quanto partigiana combattente e …

    • Qui Torino - Lo Shtetl dei Mishkalé

      shtetlLo shtetl, il villaggio tipico degli ebrai dell’Europa dell’est, un mondo ricordato come fantastico e avvolto da un fascino malinconico, in questi giorni è soprattutto un triste ricordo di un mondo scomparso. Rivive questa sera a Fossano al teatro I …

    • ‎Napolitano: "Rispetto
      delle radici di Israele‎"

      Il Presidente Giorgio Napolitano ha fatto pervenire al presidente dell’Unione Renzo Gattegna il seguente messaggio in occasione del Giorno della Memoria.

      Caro Presidente Gattegna,
      il particolare momento di faticosa transizione dal mandato di Presidente al nuovo status di Senatore di diritto e a vita, mi rende difficile il partecipare anche da semplice spettatore alle iniziative per il Giorno della Memoria. Lei sa quanto io le abbia coltivate e sostenute in tutti questi anni nella convinzione …

    • Gattegna: "Negazionismo,
      serve legge contro le falsità"

      Di seguito l’intervento del presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna in occasione della solenne commemorazione per il Giorno della Memoria in corso alla Camera dei deputati.

      Il 27 gennaio di ogni anno, da quando nel 2000 il Parlamento italiano ha istituito per legge il Giorno della Memoria, ricordiamo la liberazione e l’abbattimento dei cancelli del campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau …

    • breaking+++MEDIO ORIENTE – L’esercito israeliano ha confermato la morte di due soldati dopo l’attacco di stamattina, rivendicato da Hezbollah, nella zona di Har Dov al confine con il Libano

      LEGGI

    • grido...

      “…Perché gridi. Parla ai figli d’Israele …” (Shemòt 14, 15). Il Grande Admor Rabbì Yehudà Leib di Gur, conosciuto per il suo commentario come Sefat Emèt, si domanda per quale motivo Moshé gridi al Signore.
      Egli infatti sapeva benissimo che …

    • …libertà

      La Regione Lombardia ha presentato ieri una modifica alla Legge Regionale urbanistica del 12/2005, che limita, di fatto la possibilità di costruzione di nuovi luoghi di culto non cattolici. La modifica, di chiara impronta anti islamica, finisce, in questo modo, …

    • Ticketless - Specchio

      cavaglionIl volume di testimonianze (Primo Levi, “Così fu Auschwitz”, a c. di F. Levi e D. Scarpa, Einaudi) presenta molti spunti di interesse, ma colpisce – bene hanno fatto a rilevarlo i curatori nel sottotitolo – è la dualità della …

    • Periscopio - Memoria

      lucreziNon c’è dubbio che questa edizione del Giorno della Memoria cada in uno dei momenti più oscuri e preoccupanti, a livello internazionale, sul piano della difesa dei diritti civili e dei valori di libertà, civiltà e umanità, non solo da …

    • ‎La lotta contro l'oblio

      tobia zevi“La lotta dell’uomo contro il potere è la lotta della memoria contro l’oblio” (M. Kundera, “Libro del riso e dell’oblio”. La citazione è stata resa ieri dall’attore Marco Baliani, presentatore dello straordinario concerto “Tutto ciò che mi resta”, allestito dall’Unione …

    • Dopo il 27 gennaio

      rassegnaCommemorazioni ufficiali ieri in Polonia per ricordare il settantesimo anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz. Trecento sopravvissuti – tra loro Alberto Israel, 88 anni, deportato dalla Rodi italiana il 24 luglio 1944 – hanno ricordato l’orrore del …