• Eretz/Israele

    • “Responsabili di violenze fuori da ebraismo” momigliano“Le parole più efficaci in linea con quella che è la nostra identità e i valori che vogliamo testimoniare le ha pronunciate il presidente Rivlin: non è la nostra via, non è la via del popolo d'Israele”. Parte da queste affermazioni rav Giuseppe Momigliano, presidente dell'Assemblea dei Rabbini d'Italia, per esprimere la ferma condanna, a titolo personale e a nome di tutto il rabbinato italiano, per i fatti di sangue delle ultime ore: il rogo nel villaggio palestinese di Kfar Douma in cui ha perso la vita la vita il piccolo Ali Saad Dawabsheh, l'attacco omofobo contro i manifestanti del Gay Pride di Gerusalemme. Oltranzismo e fanatismo religioso la radice comune dei due orrendi episodi.
    • Israele – Risposta ferma contro l’odio

      kikar rabin“Le fiamme si stanno diffondendo nella nostra terra, fiamme di violenza, fiamme di odio, fiamme di credenze false e distorte. Fiamme che danno luogo allo spargimento di sangue, in nome della Torah, in nome della legge, in nome della moralità, …

  • tov/buono

    • Mantova, Pordenone – Cultura a porte aperte

      presentazione festivaletteratura 2015Presentati a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro, i programmi del Festivaletteratura di Mantova e di Pordenonelegge mantengono le aspettative. I due storici festival culturali che aprono la stagione autunnale già non avevano sofferto in maniera drammatica della crisi negli …

  • hadash/nuovo

    • Resilienza, focus sulle Comunità

      danielaPromozione, ricerca e formazione su temi di salute globale.
      Questo l’ambito del protocollo d’intesa siglato tra Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e Istituto Superiore di Sanità per favorire l’azione sinergica in un campo, quello del benessere psico-fisico, già segnato da …

  • tmuna/ritratto

    • Montedomini, un appello per la Memoria

      ishot-863 Una botola segreta nel bagno del vecchio collegio femminile. Uno sgabuzzino nascosto in un armadio. Luoghi antichi, custodi di una memoria quasi perduta. Su Repubblica Firenze l’emozionante racconto di come le suore di Montedomini avrebbero salvato alcuni ebrei durante la …

    • Mostra del cinema del cinema di Venezia
      Ridere del pregiudizio. Alberto tra le star

      alberto cavigliaConquista il prestigioso palcoscenico della 72esima Mostra del cinema di Venezia l’opera prima del giovane ebreo romano Alberto Caviglia. “Pecore in erba”, pellicola che tratta in modo brillante il tema del pregiudizio mettendone a nudo i deliri e le farneticanti …

  • achshav

    • La rassegna settimanale di melamed
      La scuola, bene comune

      melamedbannerMelamed è una sezione specifica della rassegna stampa del portale dell’ebraismo italiano che da più di tre anni è dedicata a questioni relative a educazione e insegnamento. Ogni settimana una selezione della rassegna viene inviata a docenti, ai leader ebraici

  • davar/parola

    • Nel nome di Donato Manduzio

      IMG-20150730-WA0007San Nicandro Garganico. Una cittadina nell’entroterra alle porte del Gargano nella quale, come noto, nel corso della prima metà del secolo scorso è fiorito un movimento ebraico unico nel suo genere. In poche parole un signore di nome Donato Manduzio …

  • reaion/intervista

    • In viaggio con Taglit
      Le parole di Ben Gurion

      20150729_102624Roma, Milano, Firenze, Palermo, Malta, Verona, Venezia, Bologna, Torino, Trieste, ma anche Svizzera, Regno Unito e Lettonia. Vengono da tutta Italia (e non solo) i ragazzi in viaggio con l’edizione tricolore di Taglit-Birthright, organizzazione che offre la possibilità di visitare

  • lev/cuore

    • “Unione delle Comunità,
      comunicazione intelligente”

      In occasione della riunione del Consiglio dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, nella sua relazione introduttiva, il presidente UCEI Renzo Gattegna è così intervenuto:

      L’ordine del giorno di questa seduta sembra prevedere adempimenti di ordinaria amministrazione.

      Ma in realtà comprende argomenti …

  • aleftav/confronto

    • comandamenti…

      “Non uccidere” (dalla parashà di Vaethanan, letta ieri, che contiene la seconda versione dei dieci comandamenti). Senza ma. Senza selezione falsamente giustificativa delle vittime. Senza riflessioni su maggiore o minore risalto nei media. E non perché dovremmo essere eticamente migliori. …

    • …popolo

      Gli atti a Beit El e a Nablus testimoniano la nascita di un nuovo soggetto politico che fa del popolo la sua categoria fondativa: popolo come depositario della tradizione e dell’autenticità della storia e dell’identità della nazione e come titolare …

  • pilpul/polemica

    • Resistenza, cosa resta

      claudiovercelliPer celebrare la sua “resistenza” personale contro l’allora “editto bulgaro” – correva l’anno 2002 e Silvio Berlusconi da Sofia aveva appena messo all’indice tre note firme della Rai – un gigionesco ed egocentrico Michele Santoro cantò, in esordio della sua …

    • Una storia italiana

      annasegreChissà se il discorso di Renzi alla Knesset della settimana scorsa, con il ricordo e il ringraziamento agli uomini della Brigata Ebraica per il loro contributo alla liberazione dell’Italia, potrà aiutare a smorzare le solite infelicissime polemiche che si ripetono …

    • Binari

      Francesco Moisés BassanoLa stazione di Villa Opicina non esiste, almeno teoricamente, non è indicata né sugli orari ferroviari italiani e nemmeno su quelli sloveni. Eppure da qui partono i pochi treni rimasti che attraversano il confine. Prima del 2003, vi passavano giornalmente …

  • iachad/insieme

    • “Uniti contro il terrore”

      rassegna“Combattere insieme il terrorismo, da qualsiasi direzione esso provenga”. Questo l’intento manifestato dal primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu in un colloquio telefonico con il presidente dell’Autorità palestinese Mahmoud Abbas. Netanyahu ha reso visita ai familiari del piccolo Ali Saad Dawabsheh, …