• Israele - Scherzo d'aprile a Netanyahu

      Schermata 2015-04-01 alle 13.31.32Formare un governo il prima possibile. È l’appello ribadito ieri dal presidente di Israele Reuven Rivlin al primo ministro Benjamin Netanyahu durante il giuramento dei nuovi membri della Knesset, il parlamento israeliano, eletti lo scorso 17 marzo. Da allora, Netanyahu …

    • Abu Mazen studia le sue mosse

      abbas firmaOcchi puntati su Losanna. Il governo di Benjamin Netanyahu guarda con attenzione all’evolversi della situazione in Svizzera dove la cordata dei 5+1 (Stati Uniti, Cina, Russia, Gran Bretagna, Francia più la Germania) è seduta al tavolo delle trattative con l’Iran. …

    • DafDaf alla Bologna Children's Book Fair - Anna Foa racconta il Portico d'Ottavia

      Anna Foa - lab Portico d'OttaviaMolte sono state le domande che gli allievi di quarta della scuola elementare Padre Marella hanno fatto alla storica Anna Foa, protagonista di un laboratorio su “Portico d’Ottavia” in occasione della Bologna Children’s Book Fair, al Museo Ebraico. Il libro, …

    • Bologna Children's Book Fair
      Il libro più misterioso del mondo

      ishot-551L’opera immortale di Maurice Sendak raccontata dall’autrice e illustratrice per l’infanzia Anna Castagnoli sul numero di DafDaf in distribuzione alla Bologna Children’s Book Fair. Sei pagine speciali, tutte da sfogliare, con spunti e illustrazioni della stessa Castagnoli. “Vi è mai capitato di essere così arrabbiati da avere voglia di scappare da tutto e da tutti? Conosco un libro che si intitola ‘Nel paese dei mostri selvaggi’ dove il protagonista della storia, Max, lo fa veramente: prende una barca e se ne va; anche se è un bambino. Oggi – scrive l’illustratrice, intervenuta in queste ore all’incontro ‘Raccontare l’indicibile’ organizzato dalla redazione – vorrei raccontarvi la storia di Max e di come il suo autore, Maurice Sendak l’ha ideata e scritta.”

    • Bologna Children's Book Fair
      Raccontare l'indicibile

      bolognaIl giornale dell’ebraismo italiano Pagine Ebraiche e il giornale per bambini DafDaf protagonisti alla Bologna Children’s Book Fair con eventi e tavole rotonde attorno ai temi della letteratura per l’infanzia.
      Quest’oggi, al Caffè degli Autori, moderati dalla redazione, a confrontarsi …

    • Bologna Children's Book Fair
      La ferita di Portico d'Ottavia

      ishot-550“Dietro gli oggetti familiari di tutti i giorni, come la nostra casa, ci sono una, dieci, cento storie del passato. Abito in un vecchio palazzo del ghetto di Roma, c’è stato un giorno terribile tra queste mura nell’ottobre del 1943.

    • Pesach 5775 - La magia delle Haggadot

      Haggadah WolffSono opere d’arte, ma anche testimonianze di un rito che non si è mai interrotto nel tempo. Si tratta delle haggadot antiche in mostra da lunedì alla Biblioteca Nazionale d’Israele, che fanno parte della collezione di circa 10mila esemplari, la …

    • Pesach 5775 - Una caramella di matzah

      Caramelle di matzah Cioccolato, caramello, e il gioco è fatto: anche l’azzima si può trasformare in una caramella. Oggi quello che in inglese viene chiamato ‘matzo buttercrunch’ (in italiano qualcosa di simile a ‘croccante di matzah’) è una presenza fissa in qualunque libro, …

    • Formazione, il modello Wizo

      zivaUn confronto sulle diverse esperienze in ambito educativo e formativo ad animare l’incontro promosso dalla Lobby Europea Femminile nella sede romana del Parlamento Europeo. Tra le protagoniste Ziva Modiano Fischer (nell’immagine), storica figura dell’Associazione Donne Ebree d’Italia, intervenuta per illustrare …

    • Informazione - International Edition
      La sfida dell'educazione

      Schermata 03-2457112 alle 11.09.59Tanto lo spazio dedicato a bambini e lettura nella presentazione delle iniziative del giornale dell’ebraismo italiano alla Bologna Children’s Book Fair che si svolge in questi giorni.
      “Leggere per crescere” è il titolo del dossier del numero di Pagine Ebraiche …

    • Qui Trieste - Il senso critico da recuperare

      triestePresentato all’Antico Caffè San Marco di Trieste “La via di fuga”, l’ultimo libro di Federico Fubini, alla presenza dell’autore e degli storici Luisa Accati, Anna Maria Vinci e Giacomo Todeschini. Pur essendo un’occasione già sufficiente per trarne interessanti spunti di …

    • Qui Casale - L'arte di includere

      renata-boero.Immagine002-92373_222x180La Comunità ebraica di Casale Monferrato ospita quest’oggi Renata Boero, artista a lungo confrontatasi con il tema della religione, della natura e del tempo (le sue opere sono tra l’altro anche al museo diocesano di Milano) che inaugura alle 17 …

    • Sapori - Chef Cracco, la casherut e l’hummus

      craccoUno chef stellato e sette rabbini in cucina. Carlo Cracco ricorda la sua esperienza di giovane cuoco incaricato di occuparsi delle carni per un banchetto di nozze casher, oltre vent’anni fa, a Montecarlo. “Rispettare le regole della casherut per fare …

    • Qui Milano - La città ricorda l'orrore

      fiano orlando jarachMilano. Ex Albergo Regina. Qui, a pochi passi dal Duomo, nel settembre del 1943 le SS e la Gestapo crearono il proprio quartier generale. Qui il colonnello Walter Rauff, ideatore dei camion della morte (camere a gas su quattro ruote) …

    • Giusti, una luce
      che irradia l'umanità

      gattegna“La luce dei Giusti irradia l’intera umanità e rappresenta un formidabile paradigma sia in tempo di pace che in tempo di crisi, quando il buio cala sul nostro mondo e la violenza, l’odio, la negazione dei diritti costituiscono una minaccia …

    • Negazionismo, Gattegna:
      "Nuova legge
      pagina importante"

      Il presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna ha dichiarato:

      Con l’approvazione al Senato della legge che modifica l’articolo 3 della legge 13 ottobre 1975, n. 654, in materia di contrasto e repressione dei crimini di genocidio, crimini contro l’umanità e …

    • breaking+++16.00 23-03-15 Milano – ‎I risultati delle elezioni della Comunità ebraica milanese vedono la nomina di otto Consiglieri per parte per le due liste WellCommunity e Ken/Lechaim a cui si aggiunge – a completare il quadro di 17 membri del Consiglio – Antonella Musatti, candidatasi da sola. Il primo degli eletti risulta Raffaele Besso, Assessore al Bilancio del Consiglio precedente nonché capolista di WellCommunity, seguito da Milo Hasbani, capolista di Lechaim, e da Musatti. Poi l’ordine degli eletti prevede Davide Hazan, Sara Modena, Claudia Terracina, Daniele Misrachi, Rami Galante, Vanessa Alazraki, Davide Romano, Ilan Boni, Daniele Schwarz, Joyce Bigio, Margherita Sacerdoti, Davide Nassimiha, Andrea Levi e Gadi Schoenheit. Primo dei non eletti, a distanza di nove voti, Michele Boccia della lista Community in Action. Oltre a lui rimangono fuori un candidato per ciascuna delle due liste WellCommunity (Daniele Leoni) e Ken/Lechaim (Massimiliano Tedeschi), che avevano presentato 9 nomi da eleggere (il massimo consentito), assieme ai candidati delle liste Pro Israele per la Comunità, Community in Action e Shalom.

      Per le altre notizie leggi qui

    • alcolici...

      “… non berrete vino o liquore né tu né i tuoi figli con te …” (Vaìkrà 10, 9). I Maestri si domandano: “Per quale motivo un Cohen non può servire Dio nel Santuario se questi ha bevuto del vino o …

    • ... Iran

      Sembra ormai certo l’accordo Iran-Usa sul nucleare, che sia firmato in queste ore oppure a giugno non ha molta importanza. Si può sottolineare il fallimento di Netanyahu, tanto capace di recuperi casalinghi quanto privo di intelligenza strategica, ma è giusto …

    • Ticketless - Danni di guerra

      Cavaglion Due domande secche. Una ai greci di Tsipras, una ai nemici italiani dell’euro. Per i greci: in modo storicamente più corretto, non andavano chiesti forse a Renzi -e non solo alla Merkel -i danni di guerra? Per i nemici della …

    • Periscopio - Diritto e cultura

      lucreziLa Corte Suprema, com’è noto, rappresenta, da sempre, il più alto simbolo della democrazia israeliana, il luogo ove tutte le innumerevoli dispute – intorno a grandi e minuscole questioni, di ogni tipo, dai diritti civili alla bioetica, dalla tutela delle …

    • Magazzino 18

      tzeviSe c’è un luogo della memoria dimenticata, in Italia, è il magazzino 18 del Porto antico di Trieste. Vi sono conservate le “povere cose” degli esuli italiani da Istria e Dalmazia, custodite da settanta anni. Immaginate pile di tavoli, sedie, …

    • Storie
      La filosofia di Primo Levi‎

      avaglianoPoeta, testimone, letterato. E anche un po’ filosofo. È l’inedito Primo Levi ritratto da Raffaella Di Castro nella conferenza tenuta la scorsa settimana a Roma nell’ambito di un ciclo di incontri sul dialogo tra filosofia e letteratura, dal mondo antico …

    • Oltremare - La Cina è vicina

      fubiniLa Cina è vicina, ma proprio qua accanto, certi giorni. L’Ambasciata cinese è a pochi passi dall’Hilton, e quando scendo in spiaggia quale che sia la stagione noto sempre la bandiera rossa che sventola alta sul piano più alto del …

    • Nucleare a Teheran,
      si continua a trattare

      rassegnaScadevano ieri a mezzanotte i negoziati per decidere la sorte del nucleare in Iran. Una scadenza complicata e non priva di nodi da risolvere e dunque rimandata di un altro giorno. Le discussioni tra le potenze della 5+1 (la delegazione …