• Qui Milano - Wellcomunity lascia
      e punta alla caduta del Consiglio

      La crisi che attraversa la Comunità ebraica di Milano sta mettendo in luce una ridefinizione delle posizioni interne all’ultimo Consiglio. Se da una parte uno schieramento (la componente Wellcomunity, che ha espresso il presidente Walker Meghnagi) fa un massiccio ricorso …

    • Qui Berlino
      La circoncisione sotto gli occhi di tutti

      snip it berlinApre oggi i battenti al Museo ebraico di Berlino la mostra “Snip/it” che affronta in maniera inedita il rito della circoncisione. Il numero di novembre di Pagine Ebraiche ne anticipa i temi.

      Nella locandina di presentazione una banana aperta sulla sommità porta subito al nocciolo del discorso. Senza falso pudore, senza giri di parole. E con una modalità narrativa ormai peculiare per una struttura che in questi anni si è distinta – anche attraverso plateali provocazioni – per freschezza di linguaggio e di immagine oltre che per l’efficacia nel perseguire i propri obiettivi.

    • Due nuove guide per Gerusalemme

      rabbiniDopo undici anni Gerusalemme torna ad avere i suoi rabbini capo. Al termine di un’intricata campagna elettorale sono stati eletti ieri sera rav Shlomo Amar come rabbino capo sefardita e rav Aryeh Stern come rabbino capo ashkenazita della città. Le …

    • Shabbat, correzione individuale
      responsabilità collettiva

      locciRabbì Yochanan a nome di Rabbì Shimon bar Yochay disse: Se tutto Israele osservasse due Shabbatot secondo la Halakhà, sarebbero redenti immediatamente e che la fonte su cui si basa sono due versetti del Profeta Isaia (56:4 e 7): “Perché …

    • Ugei - Ricostruire il futuro di Genova

      ugei alluvione genova“Genova è di nuovo sommersa. Proposta: perché il consiglio non attiva un conto, sensibilizzando giovani ebrei e non ebrei a donare soldi per la ricostruzione ed aiuto ai cittadini colpiti?”. Nasce così, dal suggerimento di un suo membro comunicato attraverso …

    • Roma non dimentica

      IMG_7399Centinaia di persone, nonostante il freddo pungente, si sono ritrovate ieri davanti al Tempio Maggiore di Roma per una camminata silenziosa in ricordo della retata del 16 ottobre 1943. Una passeggiata dolorosa tra le vie dell’antico ghetto scandita dai nomi dei membri della Comunità ebraica romana di settantuno anni fa.

    • breaking+++15.30 24-10-14 NEPAL – Autobus precipita da una scarpata. Quindici le vittime della tragedia, tra cui due cittadine israeliane.

      EBRAISMO – Tra qualche ora inizierà lo Shabbat Project, tantissime le iniziative in tutta l’Italia ebraica

      LEGGI

    • trasmettere...

      Nella Mishna, (Avot, 1, 1) è detto: “Moshe ha ricevuto la Torah sul Sinai e l’ha insegnata a Yeoshua, Yeoshua l’ha trasmessa agli anziani e gli anziani ai profeti ed i profeti agli uomini della Grande Assemblea. Loro hanno poi …

    • ...pluralismo

      Cosa abbiamo da offrire al difficile mondo che ci troviamo a vivere? Intendo il verbo “abbiamo” al presente indicativo, con soggetto una collettività ebraica disunita e multiforme. Io penso che si debba partire proprio da questa disomogeneità, una caratteristica che …

    • Il secondo giorno di festa

      gianfranco di segniDaniel Funaro ieri ha scritto su questa colonna: “Chiederei, sommessamente e gentilmente, ai rabbini di abolire il secondo giorno di Moed fuori da Israele. Vi assicuro che è l’unica grande necessità di cui l’ebraismo sente davvero il bisogno”.

    • Gli ebrei nei libri di scuola

      anna segreLeggendo quello che i libri di testo di storia antica scrivono sugli ebrei ci si domanda che cosa ci sia di attendibile in quello che leggiamo sugli altri popoli. Anzi, dato che le proteste da parte di Sumeri, Egizi e Hittiti sono alquanto improbabili sarebbe logico supporre che per loro l’attendibilità sia ancora minore. Va bene, ammettiamo onestamente che i popoli antichi non interessano a nessuno e che il loro studio non pare neppure particolarmente utile per la formazione di cittadini consapevoli.

    • La resistenza curda

      Francesco Moisés BassanoL’eroica resistenza dei curdi di Kobane assediati dai terroristi dell’IS, sembra destinata all’abbandono e a risvolti tragici, dal ruolo ambiguo e doppiogiochista della Turchia, al disinteresse della Sinistra internazionale più occupata a condannare e a boicottare Israele, all’incapacità della presidenza USA ad optare per un intervento più risolutivo, con il quale verrebbe in tal caso puntualmente tacciata di imperialismo.

    • "Una sentenza storica"

      rassegnaLa Corte della Costituzionale ha deciso: contro i crimini di guerra e i diritti umani non può valere il principio dell’immunità degli Stati dalla giurisdizione civile degli altri Stati. Le vittime italiane del nazismo potranno dunque chiedere risarcimenti alla Germania. …