• #IsraeleDifendeLaPace
      “I tunnel vanno neutralizzati”

      tunnelLa necessità assoluta di compiere la missione. È ciò che ha messo in luce il primo ministro Benjamin Netanyahu aprendo la riunione di governo nella sede del Ministero della Difesa a Tel Aviv. Impossibile lasciare intatta la minaccia dei tunnel …

    • #IsraeleDifendeLaPace
      "Gaza, la strage dei bimbi colpa di Hamas"

      gabriele barbati“Confermo ora che fuori da Gaza. La strage di bambini ieri a Shati non è colpa di Israele. Comunicato Idf vero. È stato un razzo di Hamas”. Potenza di un tweet, forza dirompente della verità contro ogni crimine e menzogna …

    • #IsraeleDifendeLaPace - Hamas respinge un altro cessate il fuoco

      Il Gabinetto di Israele per la sicurezza si è riunito nelle scorse ore per fare il punto sull’andamento dell’Operazione Margine Protettivo e ha annunciato un cessate il fuoco umanitario di quattro ore a partire dalle 3 ora locale (a eccezione …

    • Gattegna-Alfano, vertice al Viminale

      Approfondire le tematiche collegate alla sicurezza delle persone e delle istituzioni facenti capo alle 21 comunità che operano sul territorio nazionale. Questo l’obiettivo dell’incontro svoltosi nelle scorse ore al Viminale tra il ministro dell’Interno Angelino Alfano e il presidente dell’Unione …

    • #IsraeleDifendeLaPace
      Una veglia per la solidarietà

      intervento gattegna“Pochi o molti che saremo, saremo quelli che non vogliono confusione ideologica e maleducazione intellettuale, che intendono trasmettere ai giovani europei armati di kefiah e di cattive idee, e di indifferenza verso i martiri, una cosa nuova e bella”. Così, …

    • #IsraeleDifendeLaPace
      "L'eroismo delle piccole cose"

      Caro Giuliano, cari amici del Foglio,
      grazie per quanto fate abitualmente e per quanto avete fatto in questi giorni. Le ragioni di Israele contro il terrorismo sono le ragioni di tutti i cittadini, in Israele e nel mondo, che continuano …

    • Livorno, il sindaco 5 Stelle minaccia: "Voglio il gemellaggio con Gaza"

      “Fermare il genocidio a Gaza, Israele vero terrorista”. Parole di odio che risaltavano con evidenza da uno degli striscioni esposti in occasione dell’inaugurazione di ‘Effetto Venezia’, rassegna culturale che si svolge sotto l’egida del Comune di Livorno e che è …

    • Qui Milano - In piazza per la pace fra i popoli

      milano israeleRitrovarsi in piazza per esprimere solidarietà ai popoli e desiderio di pace. Così a Milano centinaia di persone si sono date appuntamento a due passi da Piazza del Duomo con il pensiero rivolto alla crisi tra Israele e Gaza. “Siamo …

    • I bambini hanno paura

      i bambini hanno pauraYotam Dagan è responsabile dei programmi di cooperazione internazionale di Natal, una ONG (organizzazione non governativa) israeliana che si prende cura di coloro che hanno subito un trauma collegato alla guerra o al terrorismo.
      La sua spiegazione degli effetti della …

    • Qui Torino - Una serata per stare uniti

      torino serata 28 luglioIl comunicato, pubblicato sul sito della Comunità ebraica di Torino già da qualche giorno è chiaro: “Il popolo ebraico ama la vita e difende la vita contro chi semina violenza e vuole distruggere la vita altrui. Lo Stato di Israele …

    • CRISI / Quanto sta costando il conflitto?

      Fermo restando che il prezzo più alto sono le vite umane perdute, è evidente che il conflitto in corso sta avendo anche un impatto sull’economia della zona. Un articolo di Roberto Bonsignori, pubblicato sul Sole 24Ore del 30 luglio sintetizza …

    • STRATEGIE / Cosa finanziano davvero
      coloro che commerciano con il Qatar?

      Il Qatar possiede Porsche, Volkswagen, Barcellona (la squadra di calcio), Paris Saint-Germain (sempre calcio), la compagnia petrolifera Total e la catena di supermercati Sainsbury’s… In pratica è uno dei paesi più ricchi del pianeta, e – secondo Jonathan Schanzer, della …

    • CRISI / Cifre, cosa realtà e cosa propaganda?

      Spiegava Sergio Della Pergola, demografo dell’Università ebraica di Gerusalemme, durante il suo recente incontro con la redazione dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane a Trieste, che quando si tratta di analizzare i dati sulle vittime del conflitto nella Striscia di Gaza, …

    • CRISI / Amici o nemici?

      friendshipLe reti di rapporti che si intrecciano in Medio Oriente sono di una tale complessità che due giornalisti, Joshua Keating e Chris Kirk, hanno elaborato – e pubblicato su Slate – una tabella “semplificata” e interattiva, pensata per aiutare chi …

    • SICUREZZA / Dove portano i tunnel?

      tunnelI tunnel sono l’obiettivo principale delle azioni dell’esercito israeliano, che sta cercando in queste ore di individuare e distruggere il maggior numero possibile di passaggi. Compongono una rete articolata, che si sta mostrando ora per ora più fitta e ben …

    • SICUREZZA / Come garantire i voli?

      Ovda-Airport.8Mercoledì il ministro dei Trasporti israeliano Yisrael Katz ha annunciato l’apertura dell’aeroporto di Ovda, in alternativa a quello internazionale di Tel Aviv, autorizzando così le linee aeree internazionali a scegliere quale scalo utilizzare. La paura che un missile lanciato da …

    • ultimaora+++ 19:30 31-07-14 COLPI DI MORTAIO DA GAZA NELLA REGIONE DI ESHKOL: OTTO FERITI
      Otto persone sono rimaste ferite da colpi di mortaio sparati da Gaza nella regione di Eshkol. Alcuni sono stati evacuati all’ospedale di Beersheva. Secondo le prime ricostruzioni dovrebbero trattarsi di soldati che si preparavano a entrare a Gaza.

      LEGGI

    • Scritte antisemite a Roma
      La nota del presidente UCEI

      Il presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna ha dichiarato:

      “Le scritte che hanno imbrattato i muri di Roma con frasi cariche di odio devono essere denunciate con vigore e non possono passare sotto silenzio. Si tratta infatti di …

    • consistenza...

      Moshè comincia il primo discorso di commiato dal popolo ricordando che Ha-Qadòsh Barùkh Hu’, dopo molto tempo, ha autorizzato il popolo ad andar via dalla zona del monte Sinai, dicendo loro “Rav lakhèm shéveth ba-hàr ha-zè”, “smettetela di starvene presso …

    • ...indifferenza

      Su questa pagina, nei limiti delle capacità, cerchiamo di scrivere con moderazione, con ampio uso di metafore e paradossi, un po’ d’ironia, e a volte una dose di sarcasmo. Gli ultimi avvenimenti a Gaza e in Israele, il loro reportage …

    • Non diventiamo come loro

      jesurumUn accorato appello ai nostri rabbanìm e a chi autorevolmente può rivolgersi a tutti noi: fermate l’aggressività di alcuni ebrei che su Facebook si lanciano in crociate di odio, di denigrazione, di volgarità e minacce intracomunitarie. Non è sufficiente il …

    • Il ruolo di Abu Mazen

      minerbi1Secondo le recenti notizie Abu Mazen, presidente dell’Anp, sarebbe in procinto di guidare al Cairo una delegazione palestinese insieme ad Hamas e alla Jihad Islamica, entrambi da Gaza. Lo scopo sarebbe quello di raggiungere un accordo con l’Egitto di al-Sisi …

    • La minaccia

      daniel funaroNon può stupire l’isolamento d’Israele. Non può perché oltre a una certa cose di odio, c’è la mancata comprensione da parte dell’Occidente del suo nemico a rendere più chiara la difficoltà dello Stato ebraico a trovarsi degli alleati. Piacciano o …

    • Ticketless - La scuola
      dei soliti noti

      cavaglionNon me ne voglia l’amico Paolo Di Stefano, ma dissento. Da qualche anno è così, sotto il solleone (“Corriere”, 22 luglio scorso) parte la sua battaglia contro le letture scolastiche imposte dall’alto da professori di scuola privi di fantasia. Calvino, …

    • Periscopio - Manipolazione

      lucreziLa massiccia, scientifica, sistematica manipolazione dei dati relativi alla guerra di Gaza da parte della grande maggioranza dei media mondiali è stata reiteratamente denunciata, su queste e altre pagine, e non è il caso di richiamarla ancora, tanto sono evidenti …

    • Per Israele, solidarietà contro l’oblio

      rassegna“Se Israele non avesse un sistema antimissile chiamato Iron Dome staremmo parlando con toni e stati d’animo molto diversi da quelli che stiamo adottando oggi. Mai come questa volta è stato chiaro che Israele ha subito un attacco premeditato da …