moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Il Limes della serietà

sdpRicostruire la filiera degli errori copiati e ricopiati da un autore all’altro, senza che nessuno si prenda la briga di verificare la fonte originale, permette innanzitutto di verificare la serietà di ciò che si legge e di chi lo pubblica, e inoltre svela inevitabilmente chi ha letto cosa e cosa invece non ha letto, e quali siano i rapporti di parentela e di sudditanza fra i diversi autori. Nel numero di giugno della rivista italiana di geopolitica Limes – Una certa idea d’Israele – appare una “intervista incrociata” sul tema della “minaccia demografica”. Il redattore Federico D’Agostino “parla” con due “interlocutori”: Ofir Haivry, ricercatore di storia al Centro Shalem di Gerusalemme, il think tank portabandiera del pensiero politico della destra nazionale; e Arnon Soffer, professore di geografia politica all’università di Haifa – e una delle voci di alto profilo nella discussione maggioranza ebraica/maggioranza palestinese in Israele e nei territori. Nel confronto di opinioni, che ovviamente non è avvenuto direttamente, Haivri cita un “professor Bacchi” e D’Agostino ribatte e interroga su questo “professor Bacchi” senza accorgersi che Haivri copia parola per parola i testi e i refusi pubblicati da Yoram Ettinger. Ettinger, ex-console generale di Israele in diverse città statunitensi, oggi commercialista, è autore di un blog contrario a qualsiasi rinuncia territoriale in Cisgiordania da parte del governo di Gerusalemme. Ettinger, che a volte si presenta come demografo, scrive con frequenza quasi quoditiana sul “pessimismo” e sugli “errori” del “professor Bacchi”, ma non ha mai notato che in realtà il demografo più importante e influente nella storia d’Israele è stato il Prof. Roberto Bachi (con una “c”, nato in Italia). Se perfino il nome della persona contestata è sbagliato, è evidente che nessuno dei suoi testi è mai stato letto, e tanto meno capito. L’incredibile sequela Ettinger-Haivri-D’Agostino testimonia, ahimé questa volta male, sulla credibilità di Limes.

Sergio Della Pergola, Università Ebraica di Gerusalemme

(1 settembre 2013)