moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Meis, domenica a porte aperte

pubblico-alla-mostra

Anche il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara tra i musei che aderiscono all’iniziativa #DomenicalMuseo, promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Per tutta la giornata di domenica 4 dicembre (dalle 10 alle 18) il Meis sarà infatti aperto gratuitamente.
La struttura, in via di realizzazione, offre la possibilità di visitare la mostra “Torah fonte di vita” (via Piangipane 81) e il bookshop, per l’occasione e fino a domenica 18 dicembre, applicherà il 10 per cento di sconto su libri, giochi e gioielli legati alla storia e alla cultura ebraica.
La mostra “Torah fonte di vita” presenta una selezione di 70 oggetti di arte cerimoniale e di testi della collezione del Museo Ebraico della Comunità di Ferrara, la cui sede di Via Mazzini, dove sono ospitate anche le sinagoghe, ha subito gravi danni in seguito al terremoto del 2012 ed è tuttora chiusa al pubblico.
Il Meis, in collaborazione con il ministero della Cultura, il Comune di Ferrara e la Comunità ebraica di Ferrara, ha adottato un allestimento che, lungo tre sale, esplora i diversi momenti in cui l’individuo viene a contatto con la Torah, testo fondante della religione: la sinagoga e la comunità, con la lettura pubblica durante le preghiere, il rito pubblico e il rito privato,
L’intento è quello di restituire alla città una parte importante della sua identità, superando i danni del terremoto e offrendo, attraverso il restauro conservativo degli oggetti, un supporto concreto per la conservazione e la valorizzazione dei tesori del patrimonio culturale ebraico.