la Comunità

Oggi la nostra è una delle più piccole Comunità Ebraiche italiane, ma la nostra presenza sul territorio è vivace e partecipativa. La Comunità collabora con le istituzioni, il Comune e la Provincia, con gli archivi comunali, con le scuole, con la Fondazione Università di Mantova e con l’associazione “Man Tovà – La città della manna buona”.

La Comunità Ebraica Mantovana. Appunti di storia a cura di Emanuele Colorni
Le origini della Comunità ebraica di Mantova, del prof. Vittore Colorni

**************************
GECE2017Domenica 10 settembre – Giornata Europea della Cultura Ebraica 2017
Ottantuno località italiane, sette in più dello scorso anno e distribuite su quattordici regioni italiane, sono aperte a chi desideri passare una domenica di cultura e svago visitando una sinagoga o un museo ebraico, assistendo ad un concerto, ad uno spettacolo, ad una conferenza a tema ebraico. Sarà questo un modo d’esprimere amicizia e voglia di conoscere meglio una cultura antica e presente in Italia da oltre due millenni. Come ha scritto la Presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni, la Giornata Europea della Cultura Ebraica è “un appuntamento importante, in un periodo nel quale la necessità di costruire percorsi di dialogo tra le diverse fedi che compongono il mosaico culturale della nostra società è sempre più stringente”.
La manifestazione, che è ormai un appuntamento fisso del calendario culturale nazionale di fine estate, si terrà domenica 10 settembre 2017.
A Mantova, presso la sede della nostra Comunità, in via G. Govi n.13, sarà possibile visitare la settecentesca Sinagoga Norsa, aperta dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 15,00 alle 17,00. Nella stessa giornata, alle ore 10,00, con inizio dalla Sinagoga, si potrà fare una passeggiata nella zona cittadina dove una volta sorgeva il ghetto: guiderà Emanuele Colorni, presidente della Comunità, raccontando storia ed aneddoti della Mantova ebraica.
Alle ore 17,30, sempre presso la Sinagoga, avrà luogo una conferenza sul tema “Diaspora di parole ebraiche”, che terminerà con un intervento musicale di Stella Bassani.

Qui il depliant con i programmi delle varie località italiane sul tema che unirà idealmente tutti gli eventi, ovvero “La Diaspora. Identità e dialogo”.

A questo indirizzo dedicato alla Giornata è possibile trovare altre indicazioni, oltre ad approfondimenti e curiosità, e le modalità per aderire, se lo desiderate, alla diffusione libera di libri e della cultura di cui sono portatori con il bookcrossing ‘ebraico’

**************************
Man_tova_logoA Mantova è presente l’associazione “Man Tovà – la città della manna buona” che, anche con il patrocinio della Comunità ebraica, organizza e propone momenti di approfondimento della cultura ebraica:

“L’Associazione persegue i seguenti scopi di utilità sociale: favorire la conoscenza della storia e dei valori fondamentali dell’ebraismo e del giudaismo, promuovere l’aggregazione delle persone interessate attorno ai fulcri tematici trattati, riscoprire e valorizzare i luoghi dell’ebraismo mantovano e quelli, nazionali e internazionali, in cui esso è stato presente nella storia. L’Associazione, inoltre, intende – nel contesto multiculturale e multireligioso odierno, e in linea di continuità con la millenaria tradizione ebraica – promuovere la qualità della convivenza attraverso il confronto e il dialogo con la cittadinanza” (Dall’art. 2 dello Statuto)

**************************
Ultimo_miglioTele Mantova, con sua trasmissione “L’ultimo miglio” del 26 gennaio scorso, ha ospitato l’ebraista Stefano Patuzzi, presidente di “Man Tovà”, per parlare della storia della presenza ebraica nel Mantovano.
La puntata “Mantova e gli ebrei. Una storia lunga otto secoli” è disponibile qui.