moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Una preghiera per Shalit

Il rabbino capo ashkenazita israeliano, Yona Metzger, ha istituito una preghiera speciale nella speranza che il soldato Gilad Shalit possa tornare alla sua famiglia sano e salvo. La preghiera sarà letta in tutte le sinagoghe israeliane nel giorno di Yom Kippur e settimanalmente ogni sabato, dopo la lettura della Toràh.
Metzger ha egli stesso letto la preghiera sottovoce per la prima volta sulla Piazza Rabin in occasione di una manifestazione in favore del ritorno di Shalit, (nelle mani di Hamas dal giugno 2006), che ha coinvolto circa 10000 persone lunedì scorso.
“Se esiste una possibilità che egli possa un giorno ritornare, ha affermato, anche un’ora prima e non sia stato fatto un tentativo in questo senso, sarebbe come commettere un crimine”.

.