moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Firenze, Livorno, Pisa, Siena – Hanukkah nel Granducato

Cerimonie di accensione del primo lume della Chanukkiah in molte sinagoghe della Toscana hanno illuminato di una luce speciale la notte del primo giorno del nuovo mese civile. Da Firenze a Livorno, passando per Siena e Pisa, la partecipazione degli ebrei toscani iscritti a una Comunità ebraica alla varie cerimonie organizzata dalla propria realtà di riferimento in ricordo del miracolo dell’olio è stata significativa e in alcuni casi arricchita numericamente dalla presenza di studenti stranieri e turisti ebrei in visita nelle città d’arte del Granducato.

Al calare del sole (si fa per dire visti i continui scrosci di pioggia che hanno tormentato il paese negli ultimi giorni) molte famiglie ebraiche si sono radunate nei sagrati e nelle piazze antistanti alle sinagoghe toscane armate di sevivon e bomboloni fritti. Tanti hanno deciso di varcare la soglia dei luoghi di culto per assistere alla funzione e nel caso di Siena a riscaldarli è stato il lume acceso di una Chanukkiah molto antica dal grande valore sia simbolico che storico.
Come da tradizione ciascuna Comunità ha organizzato una serie di attività collaterali pensate soprattutto per i più piccoli. Quindi non solo degustazione di sufganiot e dolciumi vari (passione condivisa da grandi e piccini che a Livorno viene singolarmente suggellata da una fetta di castagnaccio) ma anche iniziative a carattere ludico-ricreativo tra cui il teatro dei burattini di Simcha Jelinek che ha festeggiato i primi due mesi di attività della nuova ludoteca della Comunità ebraica di Firenze e la recita ispirata alla storia epica di Chanukkah portata in scena da un gruppo di giovanissimi ebrei livornesi.

a.s.