moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Via libera della Federazione, si potrà giocare con la kippah

shechterIl contenzioso è stato apro e lacerante: da una parte la Federcalcio israeliana, dall’altra un gruppo di calciatori ebrei che non volevano rinunciare al diritto di indossare la kippah durante le partite. Hanno vinto i secondi, in deroga a una disposizione della Fifa che vieta l’ostentazione di copricapi religiosi. “Il regolamento della Fifa è stupido ed è bene che sia stato superato”, ha commentato il ministro Uri Orbach del partito religioso Habayit Hayehudi. Opinione pubblica spaccata.
Memorabile in questo senso l’episodio che ha visto protagonista Itay Shechter, centrocampista dell’Hapoel Tel Aviv che nel 2010 – dopo un goal in Europa League – era stato sanzionato dall’arbitro dopo aver esultato indossando la kippah che teneva in tasca. Il video della “Yarmulke Goal Celebration” aveva fatto il giro del mondo suscitando un ampio dibattito.

(5 gennaio 2013)