moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

#EyalGiladNaftali – “Vicini nella preghiera”

rdsLa solidarietà degli ebrei romani in una lettera consegnata dal rabbino capo Riccardo Di Segni a rav Adin Steinsaltz, che presiede la yeshiva cui sono iscritti gli studenti israeliani rapiti nel Gush Etzion. In occasione dell’incontro, avvenuto nelle scorse ore, il rav ha poi esortato la Comunità a stringersi nella preghiera e, attraverso questa, a manifestare la propria vicinanza ai familiari dei tre giovani. “La rabbanut romana – si legge inoltre sul sito comunitario – non ritene di dover bandire un digiuno”. (Nell’immagine di Giovanni Montenero il rav durante i lavori di Redazione Aperta)

(18 giugno 2014)