moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Informazione – International Edition Nuovi leader per l’Italia ebraica

ishot-509Cosa significa essere ebrei a Milano, in Italia oggi? A offrire una riflessione su questi interrogativi è la rubrica Italics, che dopo quasi un anno dalla prima uscita inizia a raccontare non più esclusivamente il linguaggio, ma a portare il pubblico internazionale dentro le tante sfumature della vita ebraica nella penisola, cominciando con l’esperimento del giornalista che ha girato per Milano con una kippah in testa, seguendo l’esempio degli esperimenti condotti in altri paesi del mondo. Vita ebraica italiana che è fatta soprattutto delle persone che, nella maniera più diversa, contribuiscono a crearla ed arricchirla.
Diversi sono i volti da incontrare leggendo l’edizione di questa settimana di Pagine Ebraiche International. Ad aprire l’area Davar è l’articolo dedicato al nuovo Consiglio della Comunità ebraica di Torino e al suo presidente Dario Disegni, già alla guida della Fondazione Beni culturali ebraici. Aria nuova anche per l’Unione giovani ebrei d’Italia che dopo alcuni mesi di stallo dovuti alla mancanza di candidati al Congresso di Firenze del 2013 ha eletto un nuovo Consiglio e un nuovo presidente, la milanese Talia Bidussa, studentessa di Giurispudenza.
Italia ebraica e cultura italiana che si affermano da protagonisti anche all’estero. Da Israele l’apprezzamento che grandi nomi del panorama culturale del paese hanno voluto esprimere all’addetta culturale dell’Ambasciata Simonetta Della Seta, che lascia Tel Aviv per tornare a Roma dopo dieci anni.
Ma gli ebrei italiani nel mondo sono anche i giovani che lasciano la propria città per motivi di studio e di lavoro. A raccontarne le storie è come ogni mese la rubrica Out of the Boot, che questa settimana porta i lettori a San Paolo, in Brasile, seguendo le avventure di Raffaella, romana, studentessa di Architettura.
Nella sezione Bechol Lashon, Francesco Bassano ripercorre in spagnolo la storia degli ebrei di origine corfiota, una delle comunità che pur geograficamente estere hanno fatto la storia dell’ebraismo italiano.
Nella sua rubrica It Happened Tomorrow il coordinatore dei dipartimenti Informazione e Cultura dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e direttore di Pagine Ebraiche Guido Vitale riflette sui tre anni di Melamed, la rassegna stampa dedicata al mondo dell’educazione e annuncia una nuova iniziativa, un commento settimanale alla selezione degli articoli.
Tempo di elezioni in Israele. Daniela Fubini racconta nel suo Double Life un aspetto meno noto della giornata alle urne: essendo festa nazionale, il paese ne approfitta per darsi alle grigliate.

Rossella Tercatin

(16 marzo 2015)