moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…informazione

Chi e come condiziona la nostra conoscenza dei fatti di cronaca? Sulla spianata delle moschee, a Gerusalemme, ci sono i consueti incidenti del 9 di Av. Stai ascoltando la radio, Rai 2, e i titoli dicono che l’esercito israeliano ha fatto irruzione sulla spianata. Poi, la notizia in dettaglio informa che gli arabi hanno iniziato con una fitta sassaiola contro gli ebrei. Infine, da un’altra fonte di informazione vieni a sapere che ebrei ultraortodossi sono andati sulla spianata e lì è iniziata contro di loro una sassaiola, e allora è intervenuta la polizia, e via dicendo. Fede o provocazione? Non è chiaro, ma il problema non è neppure solo questo. Notizie alla rovescia, fornite, si ha la sensazione, solo per produrre confusione nella mente di chi ascolta. Partigianeria o semplice inettitudine? La sensazione è mista. Ma chi gliela dà la patente a questi giornalisti?

Dario Calimani, anglista

(28 luglio 2015)