moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…tzniut

È una sopravvissuta ultraottantenne, ma è costretta a cambiare posto sull’aereo perché era seduta vicino a un ultraortosso in un volo dell’El Al. E non perchè la disturbasse fare un lungo viaggio aereo a fianco di un ultraortodosso (che sarebbe anche stato possibile), ma perché ad essere disturbato era lui, il religioso. È noto che le donne dopo gli ottant’anni sono particolarmente seducenti, tali quindi da mettere in pericolo la tzniut dell’uomo. Ed è anche noto che tra un ortodosso e una signora ottantenne si deve alzare la signora, non l’ultraortodosso. Purtroppo per la compagnia, che si è prestata ad accogliere questa richiesta, la signora oltre ad essere una sopravvissuta è anche un avvocato. Nella vita è stata inoltre moglie, successivamente, di due rabbini e di queste faccende si intende abbastanza. Tanto da richiedere un congruo risarcimento alla compagnia di bandiera israeliana per l’umiliazione subita. Speriamo che glielo diano, in modo da rendere in futuro la compagnia più attenta nei confronti delle signore e da evitare di conseguenza che in giro nel mondo circolino notizie del genere, che non possono che coprirci di ridicolo.

Anna Foa, storica

(29 febbraio 2016)