moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Genitori competenti, e certificati

A volte dobbiamo fare una domanda impertinente per trovare la strada verso una risposta attinente. I comportamenti “devianti” si scatenano in presenza di una molteplicità di fattori concomitanti, e la predisposizione biologica può essere dovuta a molte cause differenti, che possono combinarsi e sovrapporsi e interagiscono con i fattori sociali, e quindi ambientali e comportamentali. Si tratta di una predisposizione, non di una certezza, che però spesso potrebbe essere per lo meno ridotta prendendosi cura di cose piccole, che troppo spesso diamo per scontate, come un’alimentazione sana e stimoli adeguati fra gli zero e i tre anni. Prendersi cura dei bambini, di tutti i bambini, garantire loro una crescita serena, sana, con interazioni sociali di qualità accettabile eliminerebbe molti fattori di predisposizione biologica, e sociale. Ma un intervento dall’alto è legittimo? È giusto? Si potrebbe pensare a una patente per diventare genitori, sarebbe corretto? In fondo per diventare insegnanti ed educatori si debbono passare degli esami, perché per diventare genitori no?

Adrian Raine, psichiatra e criminologo

(11 marzo 2016)