moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

“Rappresento Israele e mi sposo,
due sogni che diventano realtà” 

Alla vigilia delle semifinali dell’Eurovision di Torino, Michael Ben-David, il cantante che rappresenta Israele nella competizione canora internazionale, ha annunciato di aver chiesto al suo compagno, Roy Ram, di sposarlo. Una notizia ampiamente ripresa e rilanciata dai media israeliani, con le immagini della proposta fatta dal cantante nell’hotel di Torino dove alloggia. “Nel momento più emozionante della mia vita in cui rappresento il mio paese sul grande palcoscenico europeo, ho realizzato un altro sogno”, ha scritto Ben-David, in riferimento al futuro matrimonio.
Il cantante, protagonista di un incontro a Torino organizzato dall’ambasciata d’Israele in Italia e di una visita alla sinagoga della Comunità ebraica locale, si esibirà questa sera per secondo nella seconda semifinale. IM il titolo della sua canzone, dedicata al tema dell’auto-accettazione. “Non posso prevedere quali saranno i risultati, ma sono ottimista perché siamo molto orgogliosi di ciò che abbiamo creato. Abbiamo lavorato ventiquattro ore su ventiquattro. – le parole del venticinquenne di Ashkelon dopo le prove – Le reazioni che riceviamo sono pazzesche. È incredibile emozionante e non è affatto scontato”.