moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Categoria: Bokertov

Il primo Presidente d’Israele in Bahrein

Mentre l’attenzione internazionale è rivolta al Qatar per i mondiali di calcio, è un altro paese del Golfo a interessare la stampa israeliana: il Bahrein. Qui arriva in queste ore Isaac Herzog, primo presidente d’Israele a mettere piede a Manama. …

Donne e libertà

Nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, molti gli approfondimenti dedicati al tema e sotto profili diversi. “Donne, fermare la strage”, il titolo in rosso in prima di Repubblica, con l’immagine di Palazzo Chigi illuminato di rosso …

Diritti e mondiali

Si apre oggi in Qatar il Mondiale di calcio. E sui quotidiani si parla soprattutto delle polemiche politiche legate alla competizione. A riassumerle, Aldo Cazzullo sul Corriere: “l’assegnazione tutt’altro che limpida, il costo umano inaccettabile delle infrastrutture, l’impatto ambientale degli …

Usa-Cina, prove di dialogo

Dopo un colloquio di tre ore e mezza il presidente Usa Joe Biden e il presidente cinese Xi Jinping si sono stretti la mano. Un gesto immortalato in uno scatto che oggi apre le prime pagine di molti quotidiani. “Xi-Biden, …

Alessia libera

La foto del giorno sui quotidiani è il rientro in Italia di Alessia Piperno. Dopo quarantacinque giorni di detenzione a Evin, il carcere iraniano dove vengono rinchiusi gli oppositori politici, la giovane italiana è stata liberata ieri ed è tornata …

Odio e cori antisemiti negli stadi,
serve repressione tempestiva

Davanti ai continui casi di cori antisemiti e razzisti negli stadi la reazione non può venire “soltanto dagli ebrei” ma “chiama in causa tanti soggetti: la filiera calcistica, la politica, la magistratura, ma anche della scuola”. Ad affermarlo in un'intervista a La Gazzetta dello Sport, la Presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni. Colloquio che arriva dopo l'ennesimo caso di cori antisemiti – questa volta dalla curva della Lazio - e in cui Di Segni sottolinea come “la repressione anti-ultrà spesso manchi di tempestività”. “Sappiamo che molto spesso le stesse persone soggette a Daspo le ritroviamo da uno stadio all'altro e la legge non viene applicata”.

Il dialogo Meloni-Al Sisi

Non solo di ambiente si discute alla Cop27 di Sharm El Sheik. In materia di diritti umani alcuni giornali criticano l’approccio dell’Italia nel dialogo con Al Sisi. Così ad esempio Repubblica: “Finisce in fondo al comunicato che riassume il bilaterale. …

Catania, chi può sbarcare

Aperture dei quotidiani incentrate su quanto sta accadendo al porto di Catania, dove le autorità hanno permesso uno sbarco parziale alla Humanity 1 e alla Geo Barents, due navi gestite da ong con a bordo centinaia di migranti soccorsi nei …

La pace e la piazza

Molte delle aperture dei quotidiani di oggi sono dedicate ai due cortei per la pace che si sono svolti ieri pomeriggio a Roma e a Milano. La prima è stata organizzata da sindacati e associazioni per chiedere la fine del …

Netanyahu vede la vittoria

Secondo gli exit poll, il blocco guidato dal leader del Likud Benjamin Netanyahu otterrà la maggioranza e potrà formare il prossimo governo del paese. Le proiezioni infatti danno la sua coalizione a 62 seggi (su 120 della Knesset), come scrivono …