Opinioni a confronto

LA CRITICA – Ruben Della Rocca: verso un 25 aprile inquinato

È un’alba piena di nubi minacciose quelle che si addensano sul prossimo 25 aprile, giorno della liberazione dell’Italia dal giogo nazifascista.
A giudicare dai volantini e dalle locandine apparsi sui social da parte di organizzazioni studentesche che si sono già …

PURIM – Rav Momigliano: Il precetto della gioia

“Da quando inizia il mese di Adar si aumenta la gioia”, così ci insegnano i Maestri (TB. Ta’anit 29a); in questi giorni, alla vigilia del mese di Purim (quest’anno Adar II) ci chiediamo cosa fare di una prescrizione che ci …

LA RIFLESSIONE – Rav Somekh: due “A” da evitare

“Perciò hanno chiamato questi giorni Purim (“sorti”) dal nome della sorte (pur)” che il malvagio Haman aveva tirato per pianificare lo sterminio di tutti gli Ebrei (Ester 9, 26). Mi domando perché la festa sia stata denominata al plurale, dal …

LA RIFLESSIONE – Rav Alberto Somekh: Fermarsi!

Recentemente mi sono dedicato a rileggere alcuni saggi di Rav Solveitchik meno noti, almeno in Italia, rispetto alle opere “maggiori”, ma non per questo di importanza inferiore. È nota l’attenzione del Rav per l’umana personalità e la sua attitudine a …

LA RIFLESSIONE – Rav Somekh: Dalla guerra alla consolazione

Quest’anno il digiuno del 10 Tevet cade di venerdì: compiremo la Mitzwah di assaggiare i cibi per Shabbat in punta di lingua, senza inghiottire. Non basta: potremo recitare il Qiddush e mangiare solo una volta uscite le stelle, almeno un’ora …

Il Santuario a Gerusalemme

Nella parashà Ithro vengono date le norme per la costruzione dell’Altare (Mitzbeach). Ne notiamo una, in particolare, che lo caratterizza. Si vieta di costruire l’Altare con pietre sagomate con uno scalpello, perché, chiarisce la Torah, “impiegando la lama su di …