moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Tag: ardeatine

Un nome, 76 anni dopo

Marian Reicher era nato in Polonia, era ebreo e aveva 43 anni quando fu ucciso dai nazisti alle Fosse Ardeatine. La sua salma non era stata però ancora identificata.
Finalmente, a distanza di 76 anni, questo è stato possibile. È …

Roma, la caserma intitolata
al vicebrigadiere eroe

Amava la libertà e per difendere quell’alto valore ha incontrato il boia nazifascista. Ma il suo esempio, a 75 anni dall’eccidio delle Fosse Ardeatine in cui gli fu strappata la vita, è più che mai attuale.
La direzione centrale di …

Ardeatine, una Memoria digitale

VibiaPresentata a Roma, nell’Auditorium della Facoltà di Lettere e Filosofia di Tor Vergata, la piattaforma ViBiA, Virtual Biographical Archive delle vittime delle Fosse Ardeatine. ViBiA è un archivio virtuale delle vittime della strage che accoglie in un ambiente integrato schedatura …

Ardeatine, l’arte per il ricordo

Screen Shot 2018-01-29 at 13.12.32Il disegno, significativamente, sarà in mostra fino al momento in cui la città e le istituzioni ricorderanno l’eccidio nel suo 74esimo anniversario. Al museo ebraico di Roma, tra tante novità, in esposizione da ieri il bozzetto per il cancello interno …

Ninna nanna
per un bambino mai nato

lotoroA seguito del rastrellamento del quartiere ebraico di Roma da parte delle truppe tedesche nell’ottobre 1943, il penitenziario di Regina Coeli ospitò numerosi ebrei, alcuni di essi vittime di delazione; da Regina Coeli furono prelevati 320 detenuti successivamente fucilati presso …

Roma, alle Fosse Ardeatine
il documentario sulla Memoria

Per la prima volta, le porte del mausoleo delle Fosse Ardeatine si aprono per ospitare la proiezione di un film. L’appuntamento, questa sera alle 20, è con il documentario “Alla ricerca delle radici del male” in cui Cesare Israel Moscati, …

Ardeatine, la storica visita
“Grati al Quirinale per segnale”

Nessuna parola, nessun discorso ufficiale. Un silenzio solenne, che rende forse ancor più significativa questa visita. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il suo omologo tedesco Frank-Walter Steinmeier percorrono lentamente il tratto che separa l’ingresso dal sacrario dalla lapide …