moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Mikkètz…

Nella parashà di Mikkètz Yosèf interpreta i sogni del faraone. L’interpretazione di Yosèf viene accettata dal faraone e viene preferita a quella dei maghi egiziani. Secondo alcuni commentatori il motivo di questa preferenza è che i maghi interpretano i sogni del faraone come sogni separati mentre Yosèf li interpreta come un sogno unico. Secondo Rav Mordechai Elon questa differenza di approccio tra i maghi e Yosèf deriva da una caratteristica fondamentale della tradizione ebraica che è quella di vedere nella realtà un disegno unitario.

Alfonso Arbib, rabbino capo di Milano