moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Padova – Giardino dei Giusti, un albero per Bartali

Nove nuovi alberi popolano da ieri il Giardino dei Giusti di Padova. La cerimonia di messa a dimora, svoltasi in occasione della quarta giornata dei Giusti del mondo, ha commemorato alcuni recenti protagonisti dell’opposizione al totalitarismo, al razzismo e alla xenofobia. Tra gli alberi piantumati uno è intitolato a Gino Bartali, l’indimenticabile ciclista toscano che fu staffetta della Delasem e che nascose per alcuni mesi, come rivelato lo scorso inverno dal mensile UCEI Pagine Ebraiche, una famiglia di perseguitati in un appartamento di sua proprietà a Firenze.