moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Israele protagonista a Lucca Comics

luccaLa Proprietà, l’ultima opera di Rutu Modan, grande autrice di fumetti israeliana a cui il numero di Pagine Ebraiche attualmente in distribuzione dedica la grande intervista, è stata selezionata fra i 15 candidati al Gran Guinigi 2013. Guinigi è il nome della torre più nota di Lucca, quella sulla cui cima svettano sette lecci, città dove giovedì aprirà l’edizione 2013 di Lucca Comics & Games.
Lucca Comics & Games, la grande più grande manifestazione italiana dedicata al fumetto, all’animazione e ai giochi è considerata la seconda d’Europa – dopo quella di Angoulême – e la terza nel mondo e assegna ogni anno, oltre ai premi nelle tre categorie, il Gran Guinigi al Maestro del Fumetto. Sono riconoscimenti molto ambiti, fra i premiati delle passate edizioni ci sono stati Joann Sfar, Daniel Clowes, Vittorio Giardino, Paolo Bacilieri e nel 2010 Walter Chendi, con La porta di Sion, per citare solo coloro di cui si è occupato il portale dell’ebraismo italiano.
la proprietàLa Selezione Gran Guinigi è una rosa che già di per sé identifica il meglio dell’editoria a fumetti in Italia degli ultimi dodici mesi, e la premiazione avverrà il primo novembre, ma prima ancora Rutu Modan sarà ospite di Pagine Ebraiche – il 31 ottobre, primo giorno di Lucca Comics – per una intervista pubblica insieme a Guy Delisle, grande autore di graphic journalism, noto anche per Cronache di Gerusalemme, pubblicato da Lizard Rizzoli, come La Proprietà. L’incontro, intitolato “Rutu Modan e Guy Delisle, segno e destino ebraico”, si terrà alla Sala dell’Oro, presso la Camera di Commercio, lo stesso luogo dove il giorno successivo verrà presentato il dossier Comics & Jews, dedicato al rapporto fra il fumetto e la cultura ebraica. Alla presentazione del dossier fra i relatori saranno presenti Giovanni Russo, curatore di Lucca Comics, e Emilio Varrà, uno dei fondatori di BilBOlBul, l’altra grande manifestazione italiana dedicata al fumetto, che si tiene a Bologna. Pagine Ebraiche, poi, come parte di una collaborazione con gli organizzatori della manifestazione che dura ormai da qualche anno verrà diffuso a Lucca nei giorni del festival.
E nel giornale spazio è dedicato proprio all’opera che candida la sua autrice al Gran Guinigi, La proprietà. Il nuovo capolavoro di Rutu Modan, dopo Unknown/sconosciuto, Il passato è passato e Exit Wounds, racconta la cronaca di un ritorno e di un ricongiungimento, di un viaggio di scoperta che porta Mica, trentenne, a tornare in Polonia con sua nonna Regina per recuperare i beni di famiglia nazionalizzati dal regime comunista e ora riscattabili. Ma il viaggio a Varsavia porta a galla segreti inaspettati, e sentimenti familiari tormentati, segnati dalla Storia.

Ada Treves twitter @atrevesmoked

(28 ottobre 2013)