moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Sorgente di vita – Accoglienza e integrazione

Incontro con il diverso, conoscenza dell’altro, accoglienza: un laboratorio di integrazione in una scuola di Siracusa, nell’occhio del ciclone nelle ultime settimane per gli sbarchi di migranti. Incrocio di popoli e di culture fin dall’antichità, la città siciliana ha ospitato fino al 1492 una comunità ebraica di cui rimangono tracce suggestive sull’isola di Ortigia. Tra queste un mikvè dei primi secoli dell’era volgare. Tutto questo nella puntata di Sorgente di vita di domenica 3 novembre.
Seguono parole, immagini, musica e le pagine di Giacomo Debenedetti nella rievocazione della razzia degli ebrei romani del 16 ottobre 1943. Una lettura in piazza per consegnare alla città una memoria finora privata: la storia della famiglia Zingaretti raccontata da Angela, Luca e Nicola.
Segue un’intervista con lo scrittore israeliano Assaf Gavron e il terribile scenario immaginato nel suo ultimo romanzo: Israele nel 2067, uno Stato ebraico quasi annientato dai suoi nemici, ridotto a un piccolo nucleo intorno alla città di Cesarea, in lotta contro la siccità e la mancanza di acqua, in un mondo supertecnologico dove anche i rapporti umani si inaridiscono.
Infine danza, musica, contaminazioni artistiche, spettacoli “off” e d’avanguardia nella rassegna “Energie da Tel Aviv” proposta al Franco Parenti di Milano: una selezione dai teatri della metropoli israeliana, una kermesse colorata, da una delle scene artistiche più vivaci ed eclettiche.
Sorgente di vita va in onda domenica 3 novembre alle ore 1,20 circa su RAIDUE. La puntata verrà replicata lunedì 4 novembre alla stessa ora circa e lunedì 11 novembre alle ore 8 del mattino.
I servizi di Sorgente di vita sono anche on line.

p.d.s.

(3 novembre 2013)