moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Milano – Sublimar, un festival per le religioni

Schermata 2014-06-19 alle 14.17.30“Un’iniziativa che si trova ora a muovere i primi passi, ma che porta avanti intenzioni meritevoli ed è animata da buona volontà, perciò merita sostegno”. Così il rabbino Elia Richetti spiega la nascita di Sublimar, primo Festival Internazionale di Letteratura Religiosa che si svolgerà a Milano dal 20 al 23 giugno presso gli spazi della Società Umanitaria.
Ad affiancare il regista Brian Norsa, responsabile interconfessionale dell’organizzazione, è un comitato scientifico costituito ad hoc, in cui figurano, oltre a rav Richetti, Letizia Tomassone (pastora della Chiesa Valdese), monsignor Pier Francesco Fumagalli e Shaykh ‘Abd al-Wahid Pallavicini (Fondatore e Presidente della CO.RE.IS. Comunità Religiosa Islamica Italiana).
“L’idea di base è quella di dare a tutti la possibilità di incontrare la letteratura religiosa dell’altro, un passaggio che rischia di rimanere altrimenti esclusivamente riservato agli addetti ai lavori – spiega il rav – E’ importante il confronto tra i vari esponenti delle religioni, oltre che con le case editrici specializzate, per trovare temi, spunti e modalità di coinvolgimento”.
Tra gli appuntamenti in programma, un incontro con il filosofo Giulio Giorello sul rapporto tra teologia riformata e protestante e forme democratiche dell’età moderna, in programma per domenica mattina.

(19 giugno 2014)