moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

“Carabinieri esempio di coraggio e umanità”

Il presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna ha dichiarato:

“Voglio rivolgere, a nome di tutti gli ebrei italiani, le mie più sincere felicitazioni per il bicentenario dalla nascita del corpo dei Carabinieri. Un corpo che è motivo di orgoglio in tutto il mondo per i valori che sono tipicamente associati alla sua divisa: umanità, generosità, lealtà. La storia stessa dei Carabinieri mostra, attraverso l’esempio quotidiano e l’eroismo di alcune figure paradigmatiche, quale profondo attaccamento vi sia a questi valori e quanto gli stessi siano motivo di ispirazione per tutti noi.
Penso ad esempio a Salvo D’Acquisto, il giovane carabiniere di stanza a Torre di Palidoro che scelse di sacrificare la propria vita pur di evitare una sanguinosa rappresaglia nazista. E ancora, alle migliaia di carabinieri che preferirono farsi deportare nei campi di sterminio piuttosto che aderire alla Repubblica di Salò e contravvenire così ai principi sui quali avevano giurato fedeltà. Le loro azioni hanno nobilitato non solo l’arma ma l’Italia intera.
L’impegno prosegue oggi a presidio della sicurezza di tutto il paese, dei suoi cittadini e delle istituzioni delegate alla loro rappresentanza. Un impegno che possiamo toccare con mano anche grazie alle proficue collaborazioni che sono state intrattenute con i vertici dell’ebraismo italiano e con le diverse comunità locali nel corso di questi anni”.

(14 luglio 2014)