moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Vercelli – Riscoprendo suoni antichi

foto12Grande affluenza di pubblico a Vercelli per la quindicesima Giornata Europea della Cultura Ebraica. A partire dalle 14 molti ospiti, provenienti non solo da tutto il Piemonte, ma anche dall’estero, hanno seguito le visite guidate al Tempio conoscendo così la storia della Comunità ebraica e del suo luogo di culto, splendente oggi più che mai grazie ai restauri che proseguono ininterrottamente da anni.

Ad inaugurare la Giornata, insieme alla presidente della Comunità ebraica e consigliere UCEI Rossella Bottini Treves il sindaco Maura Forte, che ha sottolineato l’amicizia che la lega alla Comunità, non solo nella sua attuale veste, ma anche nel periodo di insegnamento, quando promuoveva nelle sue classi le visite al Tempio. Ha ribadito e auspicato una proficua cooperazione e collaborazione del Comune per proseguire e partecipare alle numerose attività culturali e promuovere il patrimonio architettonico e tradizionale, quale retaggio secolare ebraico a Vercelli.

Alle 16, in un matroneo che ha registrato il tutto esaurito, Eleonora Heger Vita ha raccontato le storie delle molte donne della Bibbia, immergendo il pubblico nelle vite di grandi personaggi delle Antiche Scritture che restano quantomai attuali. Il profilo tracciato dalla scrittrice ha riscosso un grande coinvolgimento soprattutto dal pubblico femminile presente. A seguire, un emozionante concerto della Camerata Polifonica G. B. Viotti, diretta da Barbara Rosetta, pluripremiata eccellenza della città di Vercelli, che ha magistralmente eseguito musiche di Gustav Mahler, di César Frank e di due Maestri compositori vercellesi ebrei, Ezechiello Levi e Bonajut Treves. Le note di questi ultimi da oltre mezzo secolo non risuonavano nel Tempio e la riproposizione della Camerata Polifonica ha reso questa esperienza particolarmente toccante.

Ospite d’onore della Giornata il vice capo Missione dell’Ambasciata di Israele Dan Haezrachy, che ha richiesto nelle scorse settimane un incontro con la Comunità Ebraica di Vercelli e l’Associazione Italia Israele. Per far fronte a questo desiderio di confronto, in chiusura di Giornata è stato organizzato un colloquio privato in Sala Foa, dove Haezrachy ha illustrato le posizioni dell’Ambasciata in relazione all’attuale e grave situazione in Israele e internazionale.

(15 settembre 2014)