moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…accoglienza

Un articolo di sabato di Anna Momigliano su Pagina99 sottolinea come il mondo ebraico americano e in particolare il suo rabbinato si siano schierati in favore dell’accoglienza ai profughi siriani, contro le chiusure prospettate dai repubblicani.
Il 70% del mondo ebraico americano sostiene il partito democratico, scrive Alessandro Treves su L’Unione informa di ieri, contro il 20% degli ebrei americani che hanno fatto l’alyiah. Gli ebrei americani continuano così a muoversi nelle linee di una tradizione che da prima della seconda guerra mondiale ne fa uno dei maggiori sostegni dei democratici!
In Europa, dove ci troviamo maggiormente sulla linea del fronte rispetto al Daesh, i rabbinati appaiono più incerti. Ma vale la pena di richiamare l’articolo scritto da Gilles Kepel su Repubblica di ieri in cui si sottolinea la convergenza tra i sostenitori di Marine Le Pen e i fondamentalisti islamici: entrambi, da due fronti opposti, estremizzano una funzione identitaria, gli uni quella nazionale, gli altri quella religiosa.Impariamo quindi a diffidare degli eccessi identitari, da qualsiasi parte vengano.

Anna Foa, storica

(21 dicembre 2015)