Qui Bruxelles – Il Congresso del Ejc
Ebraismo d’Europa a confronto

Schermata 01-2457414 alle 12.11.09Si sono aperti oggi a a Bruxelles i lavori dell’European Jewish Congress, l’organo che rappresenta le comunità ebraiche d’Europa affiliato al World Jewish Congress.
Previsto ogni quattro anni, l’incontro porterà a nuove elezioni che vedono tra i candidati al Consiglio dell’Ejc, il vice presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Roberto Jarach.
A partecipare come delegati dall’Italia, il vice presidente UCEI Giulio Disegni e il Consigliere UCEI ed ex presidente della Comunità ebraica di Milano Cobi Benatoff.
Nella riunione odierna verranno affrontati i grandi temi che coinvolgono l’ebraismo europeo: dagli ultimi episodi di antisemitismo, alla sfida per la sicurezza e ai rapporti con lo Stato d’Israele.
In apertura dei lavori, la relazione del presidente del EJC Moshe Kantor che oggi ha incontrato il Commissario europeo per gli affari economici e monetari Pierre Moscovici per discutere il problema della sicurezza per le comunità ebraiche europee e l’ipotetica nascita di un fondo speciale per arginare la questione. “Proteggere i cittadini europei è la prima responsabilità di uno Stato”, ha dichiarato Kantor.

(26 gennaio 2016)

Commenti disattivati.