Sarab, l’oasi della musica  

160205 shevaMel - strings of changeSarab, che in arabo significa oasi, è un programma di educazione musicale per le comunità beduine del Negev che dal 2015 coinvolge decine di bambini in età scolare. La musica è un antidoto perfetto: sviluppa la creatività e stimola ad apprezzare la bellezza; crea un senzo di identità e di appartenenza che unisce gli individui e li porta a collaborare per un comune obiettivo. L’educazione musicale insegna attenzione, perseveranza e concentrazione, e oltre ad avere un effetto positivo sui risultati scolastici in tutte le materie regala ai bambini competenze preziose che saranno utili anche più tardi nella vita. Inoltre imparare a suonare uno strumento richiede tempo, e li tiene fuori dai guai. La musica può essere l’inizio di uno stile di vita diverso e migliore per la comunità beduina, e diventare la base di una nuova e positiva collaborazione con le comunità ebraiche locali.

Omer Meir Wellber, direttore d’orchestra e direttore musicale di Sarab

(5 febbraio 2016)

Commenti disattivati.