moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Firenze – Limmud, un incontro riuscito

limmudSi è conclusa da qualche ora la terza edizione del Limmud Italia day, con grande soddisfazione di tutti i partecipanti. Oltre 140 persone provenienti da tutta Italia, ma anche da Australia, Inghilterra e Svizzera, sono stati un giorno e mezzo insieme per scambiarsi saperi, esperienze e sorrisi. Tutti sembrano soddisfatti di ritrovare vecchi amici e conoscerne di nuovi e cercare di scegliere e seguire le varie presentazioni concomitanti che si succedono. La formula del Limmud prevede infatti che ciascuno presenti un argomento di cui è specialista o semplicemente appassionato e ne parli con coloro che vogliono ascoltare. Ampio spazio è lasciato a domande e dibattito e tutti si sentono partecipi di una grande esperienza ebraica di condivisione. Si è parlato del grande musicista Leonard Cohen ripercorrendo concerti e album in una retrospettiva che ha emozionato gli appassionati e interessato i neofiti, si è parlato di musica ebraica con il musicologo Enrico Fubini e si è ascoltato musica ebraica giovedi sera al concerto di David Saponaro e Simone Martino, tenutosi nella sala della Comunità ebraica fiorentina dopo una succulenta cena tipica toscana.
Non sono mancate lezioni di Talmud, una dedicata ad un misterioso calice di vino e a un midrash un po’ scabroso, di Torah dedicate a madri e figli di Israele e al Mabbul e poi ancora lezioni di storia ebraica, laboratori di danza, di cucina, fino a dibattiti sull’eventuale uscita dell’Inghilterra dall’Unione Europea.
Ma la soddisfazione più importante per gli organizzatori è stata una maggiore partecipazione di giovani tra 20 e 30 anni oltre che una decina di bambini.
Limmud è infatti un grande movimento globale con 83 eventi Limmud in 40 paesi che attirano quasi 30.000 persone, prevalentemente giovani.

Vanessa Ruth Prati

(5 giugno 2016)