moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Enrica Zarfati (1921-2016)

Schermata 2016-09-05 alle 21.04.33È scomparsa alla soglia dei 95 anni Enrica Zarfati, l’ultima ebrea romana sopravvissuta ad Auschwitz ancora in vita. Arrestata nel maggio del 1944, era stata trasferita prima nel campo di Fossoli e quindi nel lager nazista. “Abitante storica del quartiere Garbatella, aveva raccontato la Shoah, mantenendo viva la memoria di quell’orrore, testimone coraggiosa e lottatrice determinata contro ogni forma di negazionismo” la ricorda in una nota la Comunità ebraica della Capitale. Numerose le testimonianze di vicinanza e di cordoglio.
“Se ne va Enrica Zarfati ultima ebrea romana deportata. La nostra Comunità la piange commossa” scrive in un tweet la presidente della Comunità romana Ruth Dureghello. “Ci uniamo al dolore della sua famiglia, dei suoi cari, dei tanti che da lei hanno appreso una lezione di impegno e di coraggio. Sia il suo ricordo di benedizione” dice la presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni. Sottolinea Mario Venezia, presidente della Fondazione Museo della Shoah: “Il modo migliore per onorare Enrica Zarfati è continuare nell’opera che lei e gli altri sopravvissuti hanno incominciato. Continueremo a dare voce a chi come lei ha subito la follia nazista nei campi di sterminio”. Assicura il governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti: “Continueremo a batterci a partire dalle scuole, tra i giovani, perché pagine così dolorose, come quelle della Shoah, non vengano mai più scritte ma continuino ad essere raccontate”.

(6 settembre 2016)