moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Gentiloni a Palazzo Chigi
L’augurio della presidente UCEI

La Presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni dichiara:
“Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha indicato in tempi rapidi e con grande senso di responsabilità, a pochi giorni da una complessa crisi di governo, la strada da seguire per garantire stabilità al paese e alle sue istituzioni.
L’augurio che rivolgiamo al presidente del Consiglio incaricato onorevole Paolo Gentiloni, nella speranza che dal Parlamento arrivi il più ampio sostegno alle priorità indicate dal Quirinale e alla compagine di governo che sarà proposta, è che il suo mandato a Palazzo Chigi possa svolgersi in un clima politico disteso e di collaborazione tra tutti i partiti e le componenti che credono nei valori della Costituzione per affrontare al meglio le molte sfide che attendono il paese.
Istituzioni nazionali e internazionali, associazioni, comuni cittadini: oggi più che mai c’è bisogno di un argine democratico solido per rispondere con efficacia a diverse insidie che mettono a rischio il nostro futuro. Dal terrorismo islamico che minaccia i nostri valori e sbarra la strada alla crescita della pace in Medio Oriente ai nuovi venti di odio che spirano in Occidente, dalla violenza digitale al tentativo di disgregazione di intere comunità.
Gli ebrei italiani, come sempre, sono pronti a dare il proprio leale contributo per tutelare i valori nazionali di libertà e di democrazia”.

(11 dicembre 2016)