moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Dall’orrore alle coste della Sicilia
Quaranta testimoni raccontano

cultura

Si avvicina alla conclusione la decima edizione di “Una cultura in tante culture”, progetto realizzato dall’Adei-Wizo con il supporto dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e con la collaborazione dell’associazione Lions Club Siracusa Eurialo.
Cinque giornate di incontri, in diverse città della Sicilia, per favorire il dialogo tra culture diverse e sensibilizzare sul tema dell’accoglienza. Una sfida che coinvolge insegnanti, educatori, giovanissimi.
Gli incontri odierni si svolgono al Cenacolo Domenicano, a dieci chilometri da Siracusa, struttura che ospita quasi quaranta ragazze migranti, tutte minorenni, fuggite da guerra e violenze, e alcune famiglie il cui percorso di integrazione nella società è già iniziato.
L’ultimo appuntamento sarà invece domani a Catania, presso l’Istituto Professionale Enrico Fermi – Filippo Eredia.
A coordinare i lavori l’educatrice Angelica Edna Calò Livne, una lunga esperienza alle spalle nella gestione dei conflitti e nei progetti per l’integrazione.

(12 marzo 2017)