moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Sinai…

Le regole relative all’anno sabbatico ed al giubileo sono introdotte dal versetto “Parlò il Signore a Moshè sul monte Sinai”. I Maestri si domandano perché proprio relativamente a queste mitzwòth si sottolinei che furono date sul Sinai, come se le altre fossero state date altrove.
La risposta è che il fine è togliere dalle menti l’errore di dire che Ha-Qadòsh Barùkh Hu è troppo elevato per occuparsi di simili minuzie, quando seminiamo e quando no. Il richiamo al monte Sinai ci ricorda che per dare la Torà Ha-Qadòsh Barùkh Hu non ha scelto l’Everest o l’Annapurna, ma un monte non molto elevato, modesto, proprio per farci sentire che nonostante la Sua elevatezza, i Suoi insegnamenti li dobbiamo applicare nelle piccole cose, ed è soprattutto in esse che sentiamo la Sua presenza.

Elia Richetti, rabbino