moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

“No a manifestazioni neonaziste
Venga applicata la legge”

“Nel Comune di Abbiategrasso si svolgerà il prossimo 6 e 7 luglio la Festa del sole, organizzata dal movimento neofascista e antisemita Lealtà e Azione che si ispira al generale nazista delle Waffen SS Leon Degrelle e a Corneliu Codreanu, fondatore della Guardia di ferro rumena, movimento ultranazionalista e antisemita, protagonista di spaventosi pogrom antiebraici negli anni trenta e quaranta”. Nelle scorse ore il presidente dell’Anpi Milano Roberto Cenati aveva messo in guardia politica e istituzioni dall’iniziativa di Lealtà Azione, movimento di estrema destra e antisemita , che ha avuto il permesso di organizzare in un comune del milanese una propria manifestazione. Non solo, nel programma sono previsti interventi di Paolo Grimoldi, segretario della Lega Lombarda, Igor Iezzi, deputato della Lega, Carlo Fidanza (FdI), Giulio Gallera, assessore alla sanità della Regione e Stefano Bruno Galli, assessore regionale all’Autonomia e alla cultura (Lega). A loro, diverse voci della società civile hanno chiesto di disertare l’iniziativa. “Quanto in programma nel Comune di Abbiategrasso suscita in tutti noi allarme e profonda preoccupazione. – le parole di Cenati – Rivolgiamo un pressante appello al Sindaco di Abbiategrasso perché revochi la concessione dello spazio pubblico al movimento neofascista Lealtà e Azione”. Iniziative di questo tipo, come già sottolineato in passato, rappresentano una aperta violazione dei valori costituzionali e della legge. E dal mondo ebraico nelle scorse ore è stata sottolineata la necessità di applicare i divieti e le sanzioni che il nostro ordinamento prevede in queste situazioni.