moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

“Certificazione di casherut,
una risorsa strategica”

sass

“Importanti leve di marketing, validi strumenti per la promozione e la protezione delle eccellenze alimentari del Made in Italy e risorse per il rafforzamento della competitività del sistema produttivo nei mercati esteri”.
Questi gli attributi riconosciuti dal Ministero dello Sviluppo Economico alle certificazioni agroalimentari casher e halal, al centro in questi giorni di un progetto promozionale in varie città d’Italia organizzato con l’appoggio delle locali Camere di Commercio, le competenze tecniche di Fiere di Parma e il contributo di Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e Centro Islamico Culturale d’Italia per le tematiche scientifiche, culturali e religiose di rispettiva competenza.
“I cibi certificati casher e halal stanno vivendo un periodo di crescente successo presso i consumatori che per motivi religiosi, ma anche etici e dietetici apprezzano le regole che garantiscono la sicurezza alimentare, la salubrità e la tracciabilità” viene ricordato dal Mise in una nota, che accompagna il programma di incontri con gli addetti ai lavori.
“In questi seminari ho riscontrato un grande interesse generale e, fatto significativo, da parte di aziende molto diverse tra loro. Produttori di vino, ma anche di salumi, di formaggi, di prodotti primari. Molte domande, una forte curiosità per i nuovi fronti e le nuove possibilità commerciali che potrebbero aprirsi. Ma anche la necessità, manifestata da numerose realtà, di maggiore chiarezza: di una disciplinare, di un documento informativo chiaro che possa regolare le diverse esigenze che questa certificazione richiede” sottolinea l’assessore UCEI alla Casherut Jacqueline Fellus, intervenuta ieri al secondo seminario del progetto che si è svolto a Sassari in collaborazione con Assocamerestero e la Camera di Commercio del Comune sardo.
L’ambizione, alla fine del percorso, è quella di raccogliere un numero cospicuo di aziende interessate alla certificazione, così da farle partecipare a quello che è il più importante evento al mondo nel settore: Kosherfest, in programma ogni autunno a New York. Un appuntamento cui l’assessore Fellus ha partecipato diverse volte in passato. E, spiega, “sempre con profitto”.
Prossimo appuntamento del progetto del Mise, lunedì 16 luglio alle 10, nel Salone del Consiglio camerale di Reggio Calabria.

(10 luglio 2018)