moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…vicinanze

La festa del sole di Abbiategrasso, contro cui si erano levate invano diverse voci ebraiche, tra cui quella della senatrice a vita Liliana Segre, si è infine svolta. La cosa che più allarma è la presenza di una nutrita compagine di esponenti leghisti (parlamentari e amministratori locali) e di altri esponenti del centrodestra. Appare come l’ultimo episodio di una vicinanza con il mondo di estrema destra, che inquieta moltissimo, e che risponde ad una chiara strategia elettorale del leader leghista. Salvini ha già da tempo intuito la capacità elettorale di questi gruppi in alcuni territori italiani e cerca di trarne profitto in cambio di qualche posto in lista. Lo stesso era avvenuto in occasione della candidatura di Parisi a Milano e in diverse altre circostanze. In questo quadro si inserisce l’inquietante sottrazione della scorta a Donatella Di Cesare, da tempo nel mirino di gruppi neofascisti e neonazisti per via dei suoi studi. Mi auguro davvero che questa scelta non corrisponda a una sottovalutazione delle minacce provenienti da quell’area “politica” e attendo di comprenderne le motivazioni.

Davide Assael, ricercatore