moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Un anno per l’unità

dureghello thumbCari Amici vicini e lontani,
Con l’inizio di un nuovo anno è necessario e corretto guardare al futuro e affrontare le nuove sfide con ottimismo e fiducia. Per questo desidero inviarvi i più sentiti auguri per l’anno che è appena iniziato.
Che sia un 5779 pieno di berachot, simhà e briut. Un nuovo anno pieno di obiettivi e progetti da portare avanti insieme, ricco di soddisfazioni da condividere con i vostri cari.
Un anno di unità per l’ebraismo italiano e per tutto il popolo d’Israele.
Shanà tovà umetukà e chatimà tovà a tutti voi e le vostre famiglie.

Ruth Dureghello, presidente Comunità ebraica di Roma

(14 settembre 2018)