moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

STORIA Dentro i millenni di Gerusalemme

gerusalemmeSimon Sebag Montefiore / GERUSALEMME. BIOGRAFIA DI UNA CITTÀ / Mondadori

Quale mistero e quali eventi hanno fatto di Gerusalemme, questa antica città costruita su un altopiano dei monti della Giudea, stretta tra il Mediterraneo e il Mar Morto, il “centro del mondo” e la Città Santa per i tre monoteismi?

Grazie a una narrazione avvincente e a uno stile che coniuga le necessità descrittive dello specialista con il gusto per l’excursus e l’aneddoto, in “Gerusalemme. Biografia di una città” (Mondadori) Simon Sebag Montefiore svela i mille volti della capitale dello Stato d’Israele, restituendoci ogni epoca e ogni personaggio nella sua vivida lucentezza.

La biografia di Gerusalemme viene raccontata attraverso guerre, intrecci amorosi, rivelazioni di uomini e donne che hanno costruito e distrutto la città.

Con un ritmo incessante si succedono sulla scena protagonisti illustri: dai re Salomone e David, a Saladino e Solimano il Magnifico alla regina Cleopatra; da Adriano a Churchill; da Gesù e Maometto; dal mondo antico di Giuda Maccabeo, Erode e Nerone, ai tempi moderni del Kaiser Guglielmo, di Disraeli, Mark Twain e Lawrence d’Arabia fino alla nascita dello Stato d’Israele e ai giorni nostri.

Attingendo a nuove fonti d’archivio e alle conoscenze più recenti, oltre che ai documenti di famiglia (l’autore è pronipote di Sir Moses Montefiore) e a un’intera vita di studi e ricerca, Montefiore getta luce su questioni essenziali per comprendere la città: la santità, il misticismo, il ruolo giocato dall’identità e dall’aspirazione all’egemonia che ne hanno caratterizzato la storia e il presente. Alla scoperta di come Gerusalemme è diventata la sola città al mondo che vive da sempre in due dimensioni, quella celeste e quella terrena.

Nato a Londra nel 1965, storico, scrittore e giornalista, Simon Sebag Montefiore è stato testimone del crollo dell’Unione Sovietica e ha seguito i conflitti successivi dal Caucaso a Mosca e a San Pietroburgo. Come storico, ha trascorso dieci anni facendo ricerche negli archivi russi, dove ha incontrato tante storie personali che lo hanno ispirato a scrivere il romanzo Sašenka. Vive a Londra con la moglie e i due figli.

I suoi libri, pubblicati in trentacinque lingue, sono bestseller internazionali.

Marco Di Porto