moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

David Novelli (1955-2019)

Nel solco di una tradizione di famiglia, continuando lungo la via tracciata dal padre, il Parnas Guido (a lungo una delle anime del Tempio e della Comunità ebraica di Livorno), accanto alla vita privata e professionale, David Novelli ha svolto un’intensa e ininterrotta attività al servizio delle istituzioni ebraiche e nell’associazionismo, occupandosi anche di sociale. Nemmeno i momenti difficili della vita hanno scalfito un’opera pluridecennale svoltasi, solo per citare alcuni esempi, nell’amministrazione della Comunità ebraica labronica e in tante associazioni, quali l’Amicizia Ebraico Cristiana, il Bene Berith, Italia-Israele, Federazione Sionistica e Coro Ventura. Saluto quindi un amico con il quale ho condiviso anche tanta strada e altrettanta complicità, nell’accezione più alta del termine, in tutte queste attività. Il suo viaggio continua ora, secondo le parole di un grande Maestro dell’ebraismo livornese, il rabbino Samuele Colombo (zl), verso quella “regione superiore” che è per l’ebraismo la morte, un'”ascensione dell’anima”, un'”accoglienza che Iddio fa alla creatura mortale”.
Buon viaggio, David!

Gadi Polacco

(10 febbraio 2019)