moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

5780 – Un anno per la serenità

Auguro a tutti noi di poter contribuire a mantenere vivo un ebraismo unito che sappia fronteggiare le numerose sfide a cui deve rispondere.
Dovremmo essere capaci di far germogliare e fiorire il seme di una reale coesistenza fra realtà differenti ma con un’unica radice.
Speriamo in un 5780 laboratorio di serenità per noi tutti ed anche soprattutto per Israele.
Shanà Tovà.

Lydia Schapirer, presidente Comunità ebraica di Napoli

(3 ottobre 2019)