moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Il convegno – I matematici
e le leggi razziste

convmateI matematici e le persecuzioni razziali antiebraiche. È il tema di un convegno, a cura della Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche Mathesis, in programma mercoledì 6 novembre alle 16 al Centro Bibliografico UCEI. Il convegno, che si aprirà con i saluti istituzionali della presidente dell’Unione Noemi Di Segni e della presidente della sezione romana di Mathesis Ester Rizzi, vedrà alternarsi diversi relatori. Ad avviare il convegno una introduzione di Ferruccio Diozzi, presidente degli Amici di Città della Scienza, cui seguiranno le relazioni di Emilia Di Lorenzo, professore ordinario di Metodi Matematici applicati all’economia alla Università degli Studi di Napoli Federico II, e Atalia Del Bene, docente di Matematica e Fisica al liceo classico Pansini della città partenopea, che interverranno su “La comunità matematica nel ventennio fascista”; Mauro Palma, dell’Enciclopedia Italiana (“Eugenio Calabi, l’italiano di Princeton”); Elisabetta Lorenzetti, presidente di Mathesis nazionale (“Renato Caccioppoli: genio della matematica e ribelle, con un gallo al guinzaglio”); Francesco de Giovanni,
professore ordinario di Algebra all’Università degli Studi di Napoli Federico II (“La matematica europea nella follia del ventennio”); Antonio Salmeri, direttore della Rivista Euclide. Giornale di matematica per i giovani (“Matematici ebrei centenari: Euclide dedica ad entrambi un intero numero”); Ernesto Paolozzi, docente di Storia della Filosofia contemporanea Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa (“Le culture delle opposizioni”).

(31 ottobre 2019)