moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Dicembre ’43, Venezia non dimentica

venezgh

Comunità ebraica veneziana in raccoglimento nel giorno dedicato al ricordo dei tanti che dalla Laguna furono deportati nei campi di sterminio. Ad aprire la cerimonia un momento di preghiera alla Scola Leventina, condotto da rav Daniel Touitou. I presenti si sono quindi mossi in corteo fino al Campo di Ghetto Novo, davanti al monumento eretto per le vittime della Shoah, dove è stato recitato il kaddish e dove sono state accese sei candele in ricordo dei sei milioni di ebrei assassinati nei lager. A seguire, in Sala Montefiore, si è svolto un incontro con Virginia Gattegno, 96 anni, ultima Testimone veneziana della Shoah, che ha raccontato la sua gioventù a Rodi e l’esperienza della deportazione, da lei elaborata anche attraverso poesie e piccole racconti.

(1 dicembre 2019)