moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Roma, luce di Chanukkà

Il coro dei bambini della terza elementare della Scuola della Comunità Ebraica di Roma Vittorio Polacco ha accompagnato l’accensione della terza candela di Chanukkà, fra i canti tradizionali (e uno inedito scritto da un’alunna della quinta elementare Keren Perugia, che racconta la storia dei mitici fratelli Maccabei e dell’ampollina d’olio puro che consentì di accendere il candelabro nel Tempio). Presenti attorno al Presidente Riccardo Pacifici, molti consiglieri della Comunità Ebraica della Capitale, fra cui Gianni Ascarelli, Jaques Luzon, Massimo Misano e Settimio Pavoncello e il Rabbino Capo di Roma Riccardo Di Segni. La vicepresidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Claudia De Benedetti, ha partecipato assieme ai Consiglieri Anselmo Calò e Sandro Di Castro. L’amministrazione capitolina era rappresentata dal sindaco Gianni Alemanno e dall’assessore alle Politiche educative Laura Marsilio.
LEGGI LA CRONACA NEL SERVIZIO QUI SOTTO