moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

A confronto con gli autori

Al quarto giorno di lavoro la giovane redazione del Portale dell’ebraismo italiano ha incontrato Veit Heinichen. Lo scrittore di origine tedesca autore di molti romanzi gialli fra cui Morte in lista d’attesa, A ciascuno la sua morte, Le lunghe ombre della morte, e Danza macabra, vive da molti anni a Trieste. Protagonista dei gialli di Heinichen è proprio Trieste, città di mare e di confine, con le sue complessità e la sua multiculturalità. Il personaggio principale dei libri di Heinichen è un investigatore, il commissario Proteo Laurenti, un salernitano trapiantato da anni a Trieste, di cui descrive i vari aspetti con gli occhi di un estraneo.