moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Padova – Un anno per tornare all’ebraismo

Sempre più ci accorgiamo di vivere in un mondo che corre ad una velocità incontrollata, mietendo e condizionando vittime e successi. I nuovi paganesimi trascurano l’educazione e la cultura, vorrebbero insegnare che tutto si può comprare, ottenere, condizionare, trasgredire… Credo che il miglior augurio sia quello di ritornare ai principi che l’Ebraismo per primo ha dettato, insegnando di non confonderci con le masse circostanti. Ma, soprattutto, ad essere uniti e a trovare in noi stessi la volontà, la forza, gli obiettivi per una crescita dell’uomo e del suo pensiero.

Davide Romanin Jacur, presidente della Comunità Ebraica di Padova