moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Napoli – Un anno per l’ebraismo italiano

Il 5771 sarà un anno fortemente caratterizzato dal risultato del prossimo congresso UCEI con le modifiche allo Statuto e il rinnovo del Consiglio. Si sente, infatti, l’esigenza di un profondo rinnovamento dell’ebraismo italiano, salvaguardando il rispetto delle nostre tradizioni religiose, culturali e morali. La grande visibilità e l’interesse che l’ebraismo ha acquistato in questi anni rende necessario un adeguamento delle nostre strutture per meglio dialogare con un mondo multietnico. Nel formulare i migliori auguri per il nuovo anno, sono certo che le aspettative di rinnovamento siano condivise, superando divergenze, ostacoli e campanilismi, e portino all’approvazione del nuovo Statuto. Shanà Tovà.
Pier Luigi Campagnano, presidente della Comunità Ebraica di Napoli