moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…Auschwitz

“I tedeschi sentivano il bisogno di educarci, magari uccidendoci, ma di educarci”. (Giuliana Fiorentino Tedeschi reduce da Auschwitz alla cui memoria è stata dedicata recentemente una giornata di studio a Yad Va Shem).

Sonia Brunetti Luzzati, pedagogista