moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Speciale Talmud – Daf Yomi: le pagine, i giorni

Al ritmo di una pagina al giorno ci vogliono sette anni e mezzo per concludere la lettura dell’intero Talmud. E proprio con questo passo, lento ma costante, procede il programma Daf Yomi che attraversa il mare dell’antico testo leggendo una pagina (daf ) al giorno (yomi). Il sistema fu ideato da rav Meir Shapiro, rabbino di Pietrkov e Lublino, che lanciò l’idea al primo congresso mondiale di Agudat Israel a Vienna nel 1923. L’obiettivo era quello di riunire con cadenza quotidiana gli ebrei di tutto il mondo nello studio della medesima pagina talmudica diffondendo così i fondamenti del pensiero ebraico e consentendo anche ai meno istruiti la possibilità di completare le 2711 pagine. Da allora i cicli di lettura si sono susseguiti fino a giungere a quello attualmente in corso, il dodicesimo, avviato il 2 marzo del 2005.
La conclusione, d e n o m i n a t a Siyum HaShas, il completamento dello Shas, acronimo per Shisha Sidrei, i sei Ordini (sottinteso della Mishnah), avrà luogo il 2 agosto 2012 e promette di essere un evento mondiale. Daf Yomi raccoglie infatti l’adesione di migliaia di persone che ogni giorno, per sette anni e mezzo riescono con ferrea disciplina a dedicare un’ora alla lettura o allo studio di gruppo del Talmud. È un’impresa non facile, che in buona parte si svolge fuori delle classiche yeshivot, nelle case e negli uffici e che è capace di suscitare grandi entusiasmi, tanto che di solito chi completa un ciclo intraprende quello successivo.

Pagine Ebraiche, dicembre 2010