moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Memoria – Perché ricordare, perché insegnare

Terzo giorno romano del seminario intensivo per i docenti della rete delle scuole ebraiche organizzato dal Centro pedagogico del dipartimento Educazione e Cultura dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane in collaborazione con la Scuola internazionale di Yad Vashem (ISHS).
Le giornate di studio romane che si sono svolte al Centro bibliografico Ucei, con il coordinamento di Odelia Liberanome sono state condotte interamente da Leah Roshkowsky responsabile per l’educazione scolastica e universitaria della ISHS. Il seminario di livello iniziale che segue le due giornate full immersion di quello di livello avanzato, è rivolto all’approfondimento dello studio della didattica della Shoah con particolare riguardo all’antisemitismo moderno, alla nascita dell’ideologia nazista, e alla figura dei Giusti fra le Nazioni e al modo in cui la tragedia della Shoah deve essere trasmessa agli studenti. La formazione in Italia degli insegnanti della rete delle scuole ebraiche, da parte della Scuola Internazionale di Yad Vashem prosegue con una fase seminariale a Milano cofinanziata dalla Fondazione per la Scuola della Comunità Ebraica di Milano. Il progetto è stato curato dall’insegnante Ruth Keret, con l’aiuto dei professori Esterina Dana e Mino Chamla, in collaborazione con il Centro Pedagogico.