moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…Tullia Zevi

Con Tullia Zevi, se ne va una degli ultimi della sua generazione, una generazione che ci appare di giganti. Tutti la compiangono, e molte di queste voci sembrano riconoscerne l’eccezionalità, rimpiangerne la perdita. C’è commozione. Di lei, in questo momento, vorrei solo dire che riconoscevo nel suo pensare e nel suo agire la passione della politica, una passione sincera e divorante, quale avevo visto in altri a me molti vicini, che era passione di una politica quanto mai lontana da ciò che oggi porta questa etichetta, una volontà di fare, di creare, di darsi al mondo. Non l’ho mai ritrovata in coloro che vengono dopo, nella mia generazione o in quelle che seguono.

Anna Foa, storica