moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Roma – Parole per l’Italia

Si è parlato del Risorgimento ebraico e del suo contributo all’Unità d’Italia nell’incontro che si è svolto oggi nell’aula magna del Liceo Renzo Levi cui hanno partecipato i ragazzi della scuola insieme ai coetanei dei Licei Montale e Talete di Roma, un evento realizzato dal progetto memoria della Fondazione Cdec e del dipartimento Cultura della Comunità Ebraica di Roma, dalla Provincia di Roma e dalla Federazione nazionale insegnanti. “Parole dall’Italia per l’Italia” il titolo della mattinata di studio cui hanno partecipato Franca Tagliacozzo e Ugo Caffaz introdotti dal rav Benedetto Carucci Viterbi dirigente scolastico del Liceo Renzo Levi e Liliana Di Ruscio presidente della Sezione Fnism Roma e Regione Lazio. Franca Tagliacozzo ha parlato dell’emancipazione ebraica e del Risorgimento italiano mentre il titolo dell’intervento di Ugo Caffaz è stato “Diversi ma liberi e uniti” che l’antropologo ha dedicato al ricordo di Tullia Zevi alla sua formazione culturale tesa a valorizzare il contributo che gli italiani ebrei hanno dato alla costruzione dell’Unità d’Italia da quando le Repubbliche del 1849, a Roma in specie, li avevano liberati dai ghetti, dando loro la possibilità di votare e di essere eletti. I ragazzi delle tre scuole hanno poi dato lettura di alcuni articoli della Costituzione italiana e alcuni testi inerenti la ricorrenza.

l.e.