moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…casheruth

Quest’anno alcuni prodotti dolciari cui eravamo abituati non sono più casher per Pesach. Lo comunica un autorevole rabbino italiano “anche” – un po’ sibillino – sulla base di quanto dichiarato da un suo collega. Ma per il Beth Din Tzedek di Lugano gli stessi prodotti sono casher. Se si tratta di un problema di casheruth sarebbe forse utile conoscerne i dettagli specifici. Se si tratta di un problema economico o di competenza territoriale, anche. Certo, un problema di credibilità: di un produttore o del rabbinato? L’anno scorso la farina, quest’anno i dolcetti. Io però, come molti altri in Europa, del Beth Din Tzedek di Lugano mi fido. Povero ebraismo italiano, disorientato.

Dario Calimani, anglista